Luigi Di Maio e quelle spese da 100mila euro: la fine dell'ipocrisia sulla politica a costo zero

Dopo il caso Muraro, il candidato premier dei 5 Stelle ha un'altra grana. Rispetto ai suoi colleghi spende troppo in "attività sul territorio" rimborsate da Montecitorio. «Per un parlamentare è normale», si difende il vicepresidente della Camera. Che ... Fonte: L'Espresso L'Espresso
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....