Silvio Berlusconi, Zangrillo lo ferma: "Non può andare a Siena". Ruby-Ter, verso lo stralcio

Silvio Berlusconi, Zangrillo lo ferma: Non può andare a Siena. Ruby-Ter, verso lo stralcio
Liberoquotidiano.it INTERNO

La difesa ha chiesto l'assoluzione, mostrando che i rapporti di amicizia e lavoro tra Berlusconi e Mariani risalgono a molto prima dell'entrata in scena di Ruby.

Era poi emerso che buona parte dei testimoni avevano ricevuto dei sussidi economici da Silvio Berlusconi, in cambio del loro silenzio.

Davanti ai certificati medici che rimarcano i problemi di salute di Berlusconi, il tribunale potrebbe decidere di emettere sentenza solo nei confronti di Mariani, separando il caso da quello di Silvio Berlusconi

08 aprile 2021 a. (Liberoquotidiano.it)

Ne parlano anche altre fonti

Arrivato nel pomeriggio di ieri per una visita di controllo dal suo medico curante Alberto Zangrillo, fonti di Forza Italia hanno fatto sapere che il loro leader dovrà ora sottoporsi a ulteriori accertamenti. (Money.it)

Berlusconi ricoverato in ospedale da lunedì. Il sospetto è che oltre ai vecchi problemi cardiaci, a peggiorare le condizioni di Berlusconi siano anche i postumi del Covid che lo ha colpito in forma particolarmente aggressiva lo scorso settembre. (Liberoquotidiano.it)

Si tratta del Ruby ter che si sta celebrando a Siena e in cui il pubblico ministero, Valentina Magnini, contestano al Cavaliere il reato di corruzione in atti giudiziari. Che, ormai da tempo, accusa problemi di salute che lo tengono lontano sia dalla scena politica che da quella giudiziaria. (LA NOTIZIA)

Processo Ruby ter, Berlusconi ricoverato: chiesto rinvio per legittimo impedimento

Peraltro gli avvocati di Berlusconi nell'ultima udienza avevano annunciato anche la volontà dell'ex premier di rilasciare dichiarazioni spontanee in aula. Quello di oggi potrebbe essere il quinto slittamento della sentenza. (Adnkronos)

Il processo Ruby ter a Siena. Quello di Siena è un filone dell’inchiesta milanese sul caso Ruby ter, per cui Berlusconi è accusato di aver corrotto i testimoni del processo per testimoniare a suo favore. (Fanpage.it)

La richiesta di far slittare l'udienza, spiegheranno gli avvocati, è dettata anche dalla volontà dell'ex premier di rilasciare dichiarazioni spontanee in aula. Il processo senese è stato originato da un fascicolo trasmesso dal tribunale di Milano a quello della città toscana nel 2017 per competenza territoriale. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr