Bollo auto e rincari dal 2020, ma questa volta saranno di altro tipo

Investire Oggi Investire Oggi (Economia)

Non una vera è propria stangata, ma, di sicuro, un ulteriore aggravio per i contribuenti italiani.

Con le commissioni il bollo auto diventa più oneroso. Non si può, certamente, parlare di salasso, ma, verosimilmente, l’aumento dei costi di gestione sarà sentito dai cittadini.

Su altre testate

Inoltre, tutte le informazioni sul veicolo verranno inserite in un documento unico di circolazione andando così ad eliminare il certificato di proprietà auto e il libretto di circolazione. Innanzitutto cominciamo col dire che il bollo auto è la tassa legata al possesso di un’autovettura regolarmente iscritta al Pubblico Registro Automobilistico che deve essere corrisposta ogni anno, a prescindere dall’utilizzo o meno del proprio veicolo. (businessandtech.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.