Vaccino, doppia dose di Pfizer dopo il contagio a Pordenone: operatore sanitario di nuovo positivo - Il Mattino.it

Vaccino, doppia dose di Pfizer dopo il contagio a Pordenone: operatore sanitario di nuovo positivo - Il Mattino.it
ilmattino.it INTERNO

Entrambi sono totalmente asintomatici, ma durante i controlli.

Uno dei due era stato anche vaccinato: doppia dose di Pfizer, ciclo completato da un mese.

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati

È capitato a due operatori sanitari della casa di riposo Arcobaleno di Cordenons, in provincia di Pordenone.

Ma entrambi hanno contratto per la seconda volta l'infezione, diventando casi di studio a livello regionale. (ilmattino.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Una donna di 83 anni di Lanciano, Celestina De Santis, ex infermiera in pensione, ha avuto un improvviso malore ed è morta poco dopo la vaccinazione. (Imola Oggi)

3 Aprile 2021. (Lettura 2 minuti). 14,4 mila. 14,4 mila. . Era andata, accompagnata dalla figlia, a fare la seconda dose del vaccino Pfizer al poliambulatorio di San Vito, il provincia di Chieti. Dalla Regione Abruzzo fanno sapere che la correlazione tra la seconda dose del vaccino e il decesso è tutta dimostrare. (ilmessaggero.it)

Ex infermiera muore poco dopo la seconda dose di vaccino, aperta un'inchiesta

Avviata un’inchiesta per accertare se c’è correlazione tra il siero inoculato e quanto successivamente accaduto La salma è stata trasferita all’obitorio dell’ospedale di Chieti per l’autopsia, disposta dalla Procura di Lanciano che sull’accaduto ha aperto un fascicolo. (Vasto Web)

La signora ha cominciato a stare male subito dopo il vaccino, mentre tornava a casa. Avviata un’inchiesta per accertare se c’è correlazione tra il siero inoculato e quanto successivamente accaduto (Termoli Online)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr