Mondiali 2022, i diritti Tv assegnati a Rai e Amazon

Mondiali 2022, i diritti Tv assegnati a Rai e Amazon
Calcio e Finanza SPORT

Quindi è plausibile pensare che le partite dell’Italia saranno trasmesse sulla Rai se la Nazionale di Mancini si qualificherà per la rassegna iridata.

Saranno la Rai e Amazon a trasmettere in Italia i Mondiali FIFA del 2022, che si disputeranno nei mesi di novembre e dicembre in Qatar.

Le due emittenti hanno messo sul piatto 190 milioni di euro per il Mondiale, superando l’offerta di Mediaset, che si sarebbe fermata a 110 milioni

Inoltre, sia Amazon che Rai trasmetteranno semifinali e finale per un totale – rispettivamente – di 28 e 36 partite. (Calcio e Finanza)

Su altri giornali

Le due emittenti hanno messo sul piatto 160 milioni di euro per il Mondiale, superando l’offerta di Mediaset, che si sarebbe fermata a 155 milioni. Quindi è plausibile pensare che le partite dell’Italia saranno trasmesse sulla Rai se la Nazionale di Mancini si qualificherà per la rassegna iridata. (Udinese Blog)

La RAI avrebbe il pacchetto ‘B1’ che comprenderebbe: 28 partite, con diritto di prima scelta, comprendendo le semifinali e la finale. Come riporta ‘Sport Insider’, la RAI ed Amazon Prime avrebbero vinto l’assegnazione dei diritti televisivi del Mondiale in Qatar (SerieANews)

Certamente non dubitiamo della professionalità dei singoli giornalisti che vi lavorano e che si impegneranno a seguire con obiettività ogni singolo aspetto del Qatar. I Mondiali di calcio del 2022, che si svolgeranno in Qatar, sono la rappresentazione plastica di come il denaro (tanto, in questo caso) può aiutare a “superare” molti problemi. (Il Sussidiario.net)

Qatar 2022: assegnati a RAI e Amazon i diritti tv della rassegna

Lazio, Farris talismano: ecco tutte le volte che ha sostituito Inzaghi. Tutte le altre gare verranno invece trasmesse da Amazon Prime Video che si aggiudica un altro colpo importantissimo dopo l’acquisto dei diritti di 16 partite della Champions League 2021-2022. (La Lazio Siamo Noi)

Il secondo pacchetto, le cosiddette seconde scelte, composto da 36 partite, se lo è aggiudicato Amazon Prime Video che, come la Rai, avrà semifinali e finali. Valerio Piccioni. Manca l’ufficialità, arriverà a breve: sarà la Rai a trasmettere le partite dei Mondiali di calcio in Qatar 2022 (21 novembre-18 dicembre): l’emittente di Stato si è infatti aggiudicata il bando Fifa e il relativo pacchetto B1 (28 gare “prime scelte” comprese semifinali e finali), mentre il secondo pacchetto, denominato B2 è andato ad Amazon Prime Video e comprende 36 partite (le “seconde scelte”, comprese però semifinali e finali). (La Gazzetta dello Sport)

Le indiscrezioni di marzo parlano di una offerta complessiva da oltre 180 milioni di euro. Per Viale Mazzini si è parlato del pacchetto 'B1' messo a gara dalla FIFA: 28 partite, con diritto di prima scelta, comprensive di semifinali e finalissima (Tutto Napoli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr