Faraoni: "Peccato uscire con un punto, ma pensiamo agli aspetti positivi"

Faraoni: Peccato uscire con un punto, ma pensiamo agli aspetti positivi
Calcio Hellas SPORT

Riuscire a farlo vuol dire che siamo in grado di farlo e che dobbiamo continuare a farlo.

Ci è voluta anche un po’ di fortuna perché mi è arrivata proprio sui piedi, ma alla fine è lì che io devo essere».

«Ora affronteremo una squadra fortissima contro la Juventus, una squadra che rispettiamo ma di cui non abbiamo paura perché noi non ne abbiamo di nessuno.

Spesso si allenano con noi e vanno sempre a duemila all’ora, quindi mi piace pensare che questo sia il risultato dei loro sforzi»

«Abbiamo visto della vittoria nel derby della Primavera e siamo contenti e orgogliosi. (Calcio Hellas)

Ne parlano anche altre testate

"Finché si impegnerà così, Lasagna non riceverà critiche - ha spiegato Juric - Quando si colpisce il palo manca solo un po' di fortuna. Su alcuni aspetti siamo cresciuti, sono migliorati alcuni giocatori come Zaccagni, c'è Barak che ha grande intelligenza calcistica. (La Repubblica)

Milan Badelj al 94', con la sua squadra in 10 contro 11 segna il gran gol del 2-2 con la maglia del Genoa contro il Verona. Firenze 21 febbraio 2021 - Tre anni meno due settimane dopo, la morte di Davide Astori è ancora impressa nel cuore di chi quella tragedia visse in prima persona. (LA NAZIONE)

Il pareggio casalingo con l’Udinese (2-2) inguaia ancora di più i ducali che restano penultimi in piena zona retrocessione, a ben 12 punti dal Genoa. In vantaggio con i gol di Cornelius e Kucka, i crociati sono stati raggiunti dalle reti di 64′ Okaka, 80′ Nuytinck. (Pianetagenoa1893.net)

Hellasmania: Lasagna, ora è un caso? Ci vuole tempo

Il Secolo XIX: "L'urlo di Badelj al 95'. Il Genoa tutto cuore in 10 riprende l'Hellas" (TUTTO mercato WEB)

Dedico il gol ad Astori, in giornate del genere è difficile non pensarlo" Al momento del tiro non ho pensato a niente, era difficile da parare perché non la vedeva. (Fantacalcio ®)

Certo, siamo ancora a poco partite edeve ancora ben inserirsi negli schemi di gioco, ma ci si aspetta comunque sempre qualcosa di più da uno come lui, rientrato anche nel giro della Nazionale.Siamo chiari: non sta giocando male, meglio del primo impatto avuto da un altro attaccante,gioca sicuramente un buon calcio, ma la sua grande pecca rimane quella della finalizzazione. (Calciomercato.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr