"Non ci faremo ricattare dalla tv russa"

Non ci faremo ricattare dalla tv russa
lasiciliaweb | Notizie di Sicilia INTERNO

Abbiamo accettato la loro proposta di un faccia a faccia in tv con l’obiettivo di fornire alla Procura che indaga tutta la documentazione scientifica necessaria a fare chiarezza.

In mancanza di ciò chiederemo alla magistratura di svolgere direttamente tutti gli accertamenti del caso con una rogatoria internazionale, ma non siamo disposti a una strumentalizzazione mediatica della vicenda”

“Senza questa documentazione – ribadisce il legale – non parteciperemo ad alcuna trasmissione né a passerelle televisive e chiuderemo ogni rapporto con la tv russa. (lasiciliaweb | Notizie di Sicilia)

La notizia riportata su altre testate

“Se entro domani non ci faranno avere i dati del Dna e del gruppo sanguigno della ragazza mostrata in tv, io e Piera Maggio non parteciperemo a nessun programma. “Non vogliamo sottoporci a un ricatto mediatico da parte della tv russa”, ha detto l’avvocato. (Il Fatto Quotidiano)

L'avvocato vuole avere tutto il materiale disponibile da trasmettere alla Procura, che da 15 anni si occupa di questo caso. O ci fanno avere tutto prima o altrimenti il programma se lo fanno da soli, mi riferisco al primo canale russo ". (ilGiornale.it)

Denise Pipitone, il legale di Piera Maggio si infuria

Denise Pipitone, Angela Celentano e le altre: storie di bimbe mai ritrovate. La trasmissione tv. I risultati dalla Russia del test del sangue a cui si è sottoposta Olesya Rostova erano attesi proprio per oggi. (QUOTIDIANO.NET)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr