Bassetti contro i no-vax: “Chi protesta in maniera violenta sia considerato un terrorista”

Bassetti contro i no-vax: “Chi protesta in maniera violenta sia considerato un terrorista”
Genova24.it INTERNO

“Chi compie atti intimidatori e violenti deve essere considerato un terrorista”, ha detto commentando l’episodio avvenuto sabato mattina: alcune motolov sono state lanciate a Brescia contro una tensostruttura dove venivano effettuate vaccinazioni.

“Chi insulta e minaccia di morte chi è dalla parte dei vaccini deve essere perseguito dalla legge e punito duramente.

Ci vogliono condanne esemplari per far capire che non si scherza su questo tema”, Matteo Bassetti è tornato, durante un’intervista in televisione, sul tema di chi si scaglia contro i vaccini. (Genova24.it)

Ne parlano anche altri media

Chi compie atti intimidatori e violenti deve essere considerato un terrorista "Chi insulta e minaccia di morte chi è dalla parte dei vaccini deve essere perseguito dalla legge e punito duramente _ scrive Bassetti _ Ci vogliono condanne esemplari per far capire che non si scherza su questo tema. (La Repubblica)

«I dati relativi ai casi di trombosi in chi è vaccinato» contro il Covid «sono esattamente uguali a quelli per la popolazione non vaccinata». Quando avremo il 70-75% della popolazione vaccinata, se qualcuno» tra i vaccinati «si infetta non sarà un gran problema» (Open)

“Chi compie atti intimidatori e violenti deve essere considerato un terrorista. Chi insulta e minaccia di morte chi è dalla parte dei vaccini deve essere perseguito dalla legge e punito duramente. (IVG.it)

Matteo Bassetti durissimo contro i No Vax: "Siamo in guerra, chi minaccia o mette bombe va trattato da terrorista"

Chi compie atti intimidatori e violenti deve essere considerato un terrorista. “Chi insulta e minaccia di morte chi è dalla parte dei vaccini deve essere perseguito dalla legge e punito duramente. (L'HuffPost)

"Ha fatto bene l’Italia a seguire quello che dice l’Ema, i benefici del vaccino AstraZeneca superano ampiamente i rischi. Le istituzioni non hanno aiutato, Aifa in 3 momenti diversi ha autorizzato il vaccino per 3 categorie diverse. (Adnkronos)

Oggi siamo in guerra ed essere contro i vaccini è essere contro lo Stato" Matteo Bassetti a muso duro contro i No Vax. (Today.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr