Via libera del Cdm al Recovery Plan. Oggi l'invio a Bruxelles

Via libera del Cdm al Recovery Plan. Oggi l'invio a Bruxelles
TG La7 INTERNO

di Paolo Mascioli. Approvato e pronto a partire per Bruxelles.

Altri 26 miliardi di euro sono previsti per progetti specifici: In tutto per risollevare l'Italia dalla crisi scatenata dal Covid e renderla un paese moderno, digitalizzato e verde ci saranno 248 miliardi di euro.

Una nuova proroga potrebbe essere inserita in un decreto Sostegni bis e portare la scadenza fino a luglio

Le proroghe riguardano poi le scadenze dei documenti d'identità anche quelli già prorogati finora al 30 aprile. (TG La7)

La notizia riportata su altri giornali

FONDO COMPLEMENTARE AL PNRR. Misure urgenti relative al fondo complementare al Piano nazionale di ripresa e resilienza e altre misure urgenti per gli investimenti (decreto-legge). Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi e del Ministro dell’economia e delle finanze Daniele Franco, ha approvato un decreto-legge che introduce misure urgenti relative al fondo complementare al Piano nazionale di ripresa e resilienza e altre misure urgenti per gli investimenti. (Termoli Online)

(Adnkronos) - Il Consiglio dei ministri convocato in data odierna, alle ore 11.30 a Palazzo Chigi, esaminerà il seguente ordine del giorno: decreto-legge contenente disposizioni urgenti in materia di termini legislativi (Presidenza); decreto-legge sulle Misure urgenti relative al fondo complementare al Piano nazionale di ripresa e resilienza e altre misure urgenti per gli investimenti (Presidenza - Economia e finanze); Illustrazione da parte del Ministro dell'economia e delle finanze del Piano per la ripresa e la resilienza di cui all'articolo 18 del Regolamento (UE) n. (LiberoQuotidiano.it)

Il Cdm ha dato il via libera anche al decreto legge che istituisce il fondo complementare al Recovery per le infrastrutture, fondo da 30,6 miliardi. Dopo la riunione di questa mattina una nuova riunione era stata convocata per l’esame finale del Piano nazionale di ripresa e resilienza. (Il Sole 24 ORE)

Recovery, via libera del Cdm al Pnrr. Ora il testo viene mandato a Bruxelles

Il nodo delle concessioni balneari. Per quanto riguarda invece le spiagge, nel decreto proroghe non c’è una norma dedicata alle concessioni balneari. Il governo ha dato il via libera anche al decreto legge che istituisce il Fondo complementare per le infrastrutture da 30,6 miliardi di euro. (Open)

In calendario una nuova riunione per Pnrr e fondo complementare (Redazione Jamma)

Dal Cdm è arrivato anche il disco verde al decreto legge che istituisce il fondo complementare di 30,6 miliardi che accompagnerà il Recovery e finalizzato agli investimenti che, per motivazione di tempi o per natura, non possono rientrare nel Pnrr. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr