Milan-Lazio, buu razzisti a Bakayoko e Kessiè. L'ex Napoli: 'Fiero del colore della mia pelle'

Milan-Lazio, buu razzisti a Bakayoko e Kessiè. L'ex Napoli: 'Fiero del colore della mia pelle'
Altri dettagli:
AreaNapoli.it SPORT

E ad alcuni tifosi della Lazio e ai loro cori razzisti verso me e mio fratello Franck Kessie dico che siamo forti e orgogliosi del colore della nostra pelle

I due centrocampisti rossoneri sono stati bersagliati da cori discriminatori dei tifosi biancocelesti durante il big match di ieri sera.

A tal proposito, l'ex Napoli ha voluto pubblicare un post, questa mattina, diffuso attraverso il suo account Instagram ufficiale: "Grazie per la calorosa accoglienza rossoneri. (AreaNapoli.it)

La notizia riportata su altri media

Un episodio che ha fatto discutere anche nelle settimane successive e che i laziali non hanno mai dimenticato. Sfortunatamente mi sono infortunato al debutto ma la cosa più importante sono i tre punti per la squadra. (CalcioMercato.it)

I rossoneri già nella serata di ieri hanno fatto sapere di voler condannare l’episodio attraverso un comunicato. Dopo quanto accaduto, con i tifosi della Lazio protagonisti di alcuni cori discriminatori, Bakayoko chiede una punizione per i responsabili. (SerieANews)

Così il Milan ha preso posizione, dopo che nella partita contro la Lazio il centrocampista Tiemoué Bakayoko è stato bersagliato dai cori razzisti dei tifosi biancocelesti presenti a San Siro al momento dell'ingresso in campo. (TUTTO mercato WEB)

Bakayoko, la risposta dell’ex Napoli ai cori razzisti durante Milan-Lazio

Bakayoko contro i tifosi della Lazio. La Nord rischia la squalifica. Durante il secondo tempo di Milan-Lazio, partita terminata 2 a 0 per i rossoneri, dalla curva biancoceleste sarebbe partito un coro razzista nei confronti del centrocampista milanista Bakayoko al momento del suo ingresso in campo. (RomaToday)

Il Milan, infatti, ha fatto sapere di stare valutando la presentazione di un esposto alla Figc Il club rossonero sta lavorando a un esposto alla Figc. "Io e mio fratello Kessie siamo forti e orgogliosi del colore della nostra pelle". (La Gazzetta dello Sport)

Nella giornata di ieri l'ex azzurro ha fatto il suo debutto in questa stagione di Serie A, lasciando il campo però solo 10 minuti dal suo ingresso. Durante il match di ieri tra Milan e Lazio, i tifosi biancocelesti si sono resi protagonisti di uno spiacevole episodio relativo al razzismo. (CalcioNapoli1926.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr