Coronavirus, cosa è successo in Romagna nell'ultima settimana: crollo dei nuovi contagi nel Forlivese

ForlìToday INTERNO

In Romagna si sono registrate 577 positività (2,4%) su un totale di 26.259 tamponi, con un calo dei nuovi casi in termini assoluti (-52).

Dai numeri contenuti nel bollettino dell'Ausl Romagna, i nuovi positivi a Forlì e comprensorio sono passati da 157 a 76, con un totale di 240 casi attivi.

E nella settimana dal 4 al 10 ottobre i nuovi contagi sono più che dimezzati nel Forlivese.

"Anche questa settimana - commenta Mattia Altini, Direttore Sanitario Ausl Romagna - assistiamo ad un calo in termini assoluti delle positività, anche se in modo disomogeneo fra i territori

Sono cinque i comuni "covid free", cioè senza cittadini positivi: Civitella, Dovadola, Premilcuore, Portico e San Benedetto e Tredozio (ForlìToday)

La notizia riportata su altri media

A livello comunale, come confermato dal primo cittadino Cosimo Damiano Piromalli, le positività accertate da tampone molecolare sono 5, di cui 2 bambini. Noi stiamo lavorando con l’Asp di Vibo in modo da sottoporre a tampone molecolare i risultati positivi al rapido e anche i contatti diretti». (Il Vizzarro)

Restando in età scolare i nuovi positivi riscontrati dal 4 al 10 ottobre, in provincia di Ravenna sono stati 91: 8 nella fascia 0-6 anni; 48 tra i 6 – 10 anni; 21 tra gli 11 e i 13 anni; 10 casi tra i 14 e i 18 anni. (ravennanotizie.it)

Le indagini dei carabinieri hanno permesso di appurare come i due figli della donna siano stati ammessi a scuola con un falso certificato, nonostante fossero positivi al covid. I successivi accertamenti hanno verificato l'inghippo, e non solo: sottoposti a tampone, entrambi i giovani sono risultati positivi, costringendo l'intera classe, una quindicina di bambini delle scuole medie, alla quarantena (Today.it)

Una delle classi, si parla di 15 ragazzini in tutto, è stata messa in quarantena proprio in seguito all'accertamento della positività al Covid-19 dei figli della donna Per questo motivo i carabinieri hanno denunciato la madre e il medico curante per epidemia colposa, falsità ideologica commessa da un pubblico ufficiale e uso di atto falso. (Fanpage.it)

Riceviamo e pubblichiamo la lettera che ci ha inviato un insegnante della scuola media di Soci. «Il proclama amplificato dal tam-tam giornalistico è di sicuro effetto: “Covid scuola, niente classe in quarantena se un solo alunno è positivo. (Casentinopiù)

Si tratta di 229 studenti e 26 operatori scolastici. Covid, scuola: sono nove le classi sottoposte a quarantena nel modenese. Dall’inizio dell’anno scolastico 2021/2022, informa l’Ausl di Modena, attraverso un comunicato stampa, sono stati effettuati 4.924 tamponi molecolari su studenti e personale scolastico. (SulPanaro)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr