"Voi econazisti dovete finirla...": la rabbia di Jovanotti

Voi econazisti dovete finirla...: la rabbia di Jovanotti

Dopo giorni di attacchi, Jovanotti ha deciso di replicare alle critiche per il suo Jova Beach Party che si avvia alla conclusione dopo un tour che ha toccato numerose spiagge in tutta la penisola.

Ma so che siamo nell'occhio del ciclone: il Jova Beach porta grandi eventi in piccole realtà mettendo in moto il livore locale e micro vendette in qualche modo politiche "

Su questo punto, Jovanotti non transige: " Il lavoro nero per me è una piaga enorme, una cosa molto seria. (ilGiornale.it)

Su altri media

In piazza Santissimo Salvatore, poi, “A cena”, vale a dire la vendita all’incanto dei doni offerti per i festeggiamenti del Santissimo Salvatore Alle 22, poi, tra gli appuntamenti ricreativi di quest’anno, l’esibizione delle scuole di ballo in piazza Santissimo Salvatore. (Quotidiano di Ragusa)

Questa sera all’hotel Royal, dove è stata allestita la sala di coordinamento, sono arrivati tutti i vertici delle forze dell’ordine, con in testa il prefetto Vincenza Filippi. E per la prima volta nella nostra provincia, in occasione di un grande evento, il questore ha firmato dei fogli di via obbligatori per allontanare dal territorio comunale (un provvedimento che vale per tre anni) venditori ambulanti abusivi. (Cronache Fermane)

Ma la vera chicca è la suola trasparente, il cui interno è riempito con la birra Heineken Silver Sono le Heinekicks, particolari sneakers create da Heineken, in collaborazione con il designer Dominic Ciambrone (aka The Shoe Surgeon), per celebrare la nuova Heineken Silver. (Frosinone News)

È la notte dei desideri! Jovanotti incanta Lido di Fermo e risponde alle critiche: «L'ecologia è scienza e non ideologia».

In particolare, alle 18,15 ci sarà la recita del Rosario e le litanie cantate. Lo stesso anche martedì ma alle 21 perché alle 21,30 è in programma, in piazza Duomo, il concerto del corpo bandistico Alessandro Scarlatti diretto dal maestro Sebastiano Gurrieri (Quotidiano di Ragusa)

Jovanotti respinge le accuse di lavoro in nero e greenwashing al Jova Beach Party con una diretta Instagram dal lido di Fermo. Si tratta di un'accusa veramente pesante, per chi cerca di lavorare sempre al meglio: non esiste lavoro nero al Jova Beach Party, può esistere qualche infrazione formale. (ilgazzettino.it)

«È stata una figata! Vi ringrazio tutti». Così Jovanotti ha salutato il suo pubblico nel primo appuntamento del Jova Beach Party. Dopodiché, si è tolto qualche sassolino dalla scarpa replicando alle numerose critiche ricevute negli ultimi mesi: «Non è stato facile riuscire organizzare questa festa ma ce l’abbiamo fatta perché è giusto così. (Cronache Fermane)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr