Green Pass, l’Italia in bilico la paura di un venerdì nero

La Repubblica INTERNO

Autotrasporti/Un camionista su tre non ha il Qr code.

“Così gli scaffali rimarranno vuoti". Il nodo dei trasporti è tra i più difficili da sciogliere.

I numeri illustrati da Ivano Russo di Confetra sono impietosi: "La nostra confederazione raccoglie 400 mila autisti e stimiamo che il 30% non abbia il Green Pass».

Fermando 130 mila persone che si occupano di trasporti si rischia «il blocco, la paralisi del sistema logistico nazionale", dice Russo che solleva anche il tema stranieri

(La Repubblica)

Se ne è parlato anche su altre testate

Negli scorsi giorni i sindacati dei pensionati veneti avevano lanciato l’allarme per quanto riguarda le badanti vaccinate con il vaccino russo Sputnik, non riconosciuto dall’Italia e che quindi non permette alle lavoratrici di ottenere il Green Pass. (Daily Verona Network)

Green pass, come ottenerlo. Il certificato verde attesta di aver fatto almeno una dose di vaccino, di essere risultati negativi a un tampone molecolare effettuato nelle 72 ore antecedenti o rapido nelle 48 ore precedenti, oppure di essere guariti dal Covid nei sei mesi precedenti Gli ultimi due Dpcm hanno definito le nuove regole e le Faq del governo ne hanno ulteriormente chiarito le modalità. (Il Messaggero)

L'articolo I nuovi manager delle aziende vitivinicole si formano all’Università proviene da (Sicilia Economia)

I sindacati La recente armonia fra sindacati e parte datoriale sancita dallo sforzo comune contro la pandemia ora scricchiola sul caos green pass. Un caos ormai sotto gli occhi di tutti che porta il Veneto a chiedere a gran voce l’obbligo vaccinale. (Corriere della Sera)

PENALIZZAZIONI E SANZIONI: Chi non ha il pass deve essere allontanato e ogni giorno di mancato servizio è considerato assenza ingiustificata. Anche il titolare dell’azienda è tenuto ad avere il Green pass, e la verifica verrà effettuata dal soggetto individuato per i controlli all’interno dell’azienda. (La Sicilia)

"Il green pass è una norma nazionale che sta suscitando forti polemiche nel mondo del lavoro. Così l'assessore alla Salute della Regione Siciliana Ruggero Razza parlando con I giornalisti a Palazzo Orleans. (AgrigentoNotizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr