Ex Ilva, Consiglio di Stato respinge richiesta sospensiva di ArcelorMittal

Ex Ilva, Consiglio di Stato respinge richiesta sospensiva di ArcelorMittal
TG La7 INTERNO

Ricordando l'importanza del settore dell'acciaio in Italia e la necessità della tutela ambientale come uno dei capisaldi dell'azione di governo

Il ministro ha anche auspicato che Invitalia prosegua nel percorso dell'accordo.

Serve la collaborazione di tutti".

cronaca. Il no all'ordinanza del sindaco di Taranto- validata dal Tar di Lecce - allo spegnimento degli impianti a caldo.

Così si è espresso il ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti dopo l'incontro con i sindacati dell'ex Ilva (TG La7)

La notizia riportata su altri giornali

C'era una volta Taranto. Lo slogan lanciato con successo dalla Finsider " Dagli ulivi agli altiforni" più che una realtà rappresentava un sogno di modernizzazione ed industrializzazione. (La Repubblica)

Lo scrive, in un provvedimento di cinque pagine, il presidente della quarta sezione del Consiglio di Stato, Luigi Maruotti, respingendo la richiesta di ArcelorMittal circa la sospensiva immediata, con un atto monocratico del presidente della sezione, della sentenza del Tar di Lecce dello scorso 13 febbraio relativa allo spegnimento, entro 60 giorni, degli impianti dell'area a caldo dell'acciaieria di Taranto Il 19 febbraio il Consiglio di Stato, al quale ArcelorMittal ha impugnato la sentenza del Tar, ha respinto la richiesta aziendale di un pronunciamento immediato con atto monocratico del presidente della quarta sezione, chiamata ad esaminare il caso. (Il Sole 24 ORE)

Nel corso della riunione si è parlato soprattutto dell’impegno di ArcelorMittal e delle conseguenze della sentenza del TAR di Lecce sulle prospettive aziendali. Roma, 19 feb. (LaPresse)

Stop agli impianti, c’è anche il ricorso di Ilva in Amministrazione straordinaria

:06146120156 Primocanale.it, tutti i diritti sono riservatiTestata giornalistica registrata al tribunale di Genova, n. (Primocanale)

Intanto è arrivato il via libera dai commissari dell'Ilva in amministrazione straordinaria al pagamento dell'integrazione salariale per i lavoratori in cassa integrazione che non sono stati assunti dalla nuova società (TGR – Rai)

L’appello da parte di Ilva in amministrazione straordinaria, è in fase di predisposizione. (TarantoBuonaSera.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr