Usa, un detenuto di Guantanamo trasferito in Marocco

Usa, un detenuto di Guantanamo trasferito in Marocco
La Gazzetta del Mezzogiorno ESTERI

Nel dare la notizia il Pentagono ha precisato sono 39 i prigionieri che restano nel controverso carcere

Il rilascio di Abdul Latif Nasser doveva già avvenire nel 2016.

Si tratta del primo detenuto trasferito da Guantanamo sotto l'amministrazione Biden.

Abdul Latif Nasser, detenuto a Guantanamo dal 2002 e mai accusato di alcun crimine, è stato trasferito dagli Usa in Marocco.

Secondo il Nyt, le forze statunitensi hanno consegnato il 56enne al governo marocchino oggi. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Su altri media

Joe Biden riapre le porte di Guantanamo con l’obiettivo di svuotare il campo il più possibile entro il prossimo 11 settembre, ventennale degli attentati di al Qaida, e di chiudere definitivamente il centro di detenzione entro la fine del suo primo mandato presidenziale. (Corriere del Ticino)

Il presidente George W.Bush aprì il supercarcere nel 2002 per rinchiudervi i sospetti terroristi legati alle stragi dell'11 settembre 2001. Dal 2005 al 2007 ha vissuto in isolamento in una cella senza finestre e con la luce elettrica costantemente accesa. (Rai News)

Abdul Latif Nasir, 56 anni, prigioniero numero 244, ha lasciato Guantanamo. L'amministrazione Biden lo ha rimpatriato in Marocco dopo 19 anni di detenzione nel super carcere all'interno della base navale che gli americani ancora conservano sull'isola di Cuba. (Notizie - MSN Italia)

Biden riapre le porte di Guantanamo, ‘presto via tutti’

L’ormai ex detenuto di Guantánamo, come riferisce l’ong di avvocati Reprieve, non era mai stato sottoposto a processo e a suo carico non erano mai stati formulate accuse Leggi anche. Il trasferimento è il primo dell’amministrazione Biden e potrebbe essere un segnale dell’intenzione del presidente di ridurre il numero di persone rinchiuse a Guantanamo, attualmente 39. (Notizie - MSN Italia)

L’uomo in questione è Abdul Latif Nasir, il cui rilascio era stato raccomandato nel 2016, ma che ha continuato a rimanere dietro le sbarre sotto la presidenza Trump. – L’amministrazione Biden ha rimpatriato in Maroccco un detenuto a Guantanamo, nei confronti del quale non era mai stata formalizzata alcuna accusa. (EOS Sistemi avanzati scrl)

Washington – Joe Biden riapre le porte di Guantanamo con l'obiettivo di svuotare il campo il più possibile entro il prossimo 11 settembre, ventennale degli attentati di al Qaida, e di chiudere definitivamente il centro di detenzione entro la fine del suo primo mandato presidenziale. (laRegione)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr