Il paradosso del limite dei 5.000 spettatori in Serie B

Minuti Di Recupero ECONOMIA

Le nuove norme saranno in vigore solo per la 19a e la 20a giornata, quindi non varranno per prossime due partite di Serie B

Anche in Serie B, come già stabilito per la Serie A, arriva il limite di 5.000 spettatori.

Il campionato cadetto, sospeso a fine dicembre a causa dei contagi, dal 15 dicembre vedrà la riduzione del pubblico a 5.000 spettatori per i successivi due turni.

Le nuove disposizioni per le presenze negli stadi della Serie B, però, presentano addirittura una contraddizione esplicita con quanto previsto precedentemente. (Minuti Di Recupero)

Se ne è parlato anche su altri media

Bandi tutti pubblicati sul sito dell’azienda regionale Sviluppo Toscana, dove è possibile scaricare la documentazione necessaria e compilare le domande. Per le terme valgono gli stessi termini di presentazione, ma si lavora ad un proroga fino al 21 febbraio. (Agenzia Impress)

Qualora si registrasse un avanzo a seguito della prima scadenza. Finalità. Sostenere le persone con disabilità grave prive dell’adeguato sostegno familiare attraverso l’attivazione di misure di. assistenza, cura e protezione. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Sei bandi ancora aperti e un settimo che lo sarà da lunedì 17 gennaio. Bandi tutti pubblicati sul sito dell’azienda regionale Sviluppo Toscana, dove è possibile scaricare la documentazione necessaria e compilare le domande. (Controradio)

Gran parte delle misure stanno dentro l’ultima ‘manovra’ sui ristori Covid, quella varata dalla giunta regionale prima della fine dello scorso anno e che valeva ben 21 milioni di euro: 21 milioni di ristori e contributi a fondo perduto che si sommano ai 34 milioni già stanziati con i precedenti bandi, per oltre 61 milioni di euro di risorse messe in campo in un anno. (IlCuoioInDiretta)

Sei bandi ancora aperti e un settimo che lo sarà da lunedì 17 gennaio. Per matrimoni, eventi privati, fiere, convegni ed eventi pubblici la scadenza è il 31 gennaio. (SerchioInDiretta)

Contributi da mille fino a 500 mila euro per le micro, piccole e medie imprese che gestiscono stabilimenti balneari” Per matrimoni, eventi privati, fiere, convegni ed eventi pubblici la scadenza è il 31 gennaio. (LuccaInDiretta)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr