Von der Leyen: «Carola e Vittoria che giocano a tennis sui tetti sono una lezione per tutti per non arrendersi»

Von der Leyen: «Carola e Vittoria che giocano a tennis sui tetti sono una lezione per tutti per non arrendersi»
Corriere TV Corriere TV (Interno)

È la lezione che c’è dietro: non permettere che ostacoli ti fermino».

La presidente della Commissione Ue al Parlamento Europeo cita le due ragazze di Finale Ligure - Agenzia VISTA / Alexander Jakhnagiev /CorriereTv. L'intervento della presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, al Parlamento Europeo con il suo discorso sullo Stato dell'Unione: «Un’immagine mi è rimasta in mente negli ultimi 6 mesi difficili. (Corriere TV)

Ne parlano anche altri giornali

E, ‘dulcis in fundo’, sull’immigrazione von der Leyen ingaggia un corpo a corpo verbale in aula con il tedesco Jorg Meuthen dell’Afd. Von der Leyen cita la Svezia, dove ci sono industrie che producono “acciaio senza fossili: idrogeno al posto del carbone. (L'HuffPost)

Occorre un’Unione veramente anti-razzista, che va dalla condanna all’azione”, dice Von der Leyen. La pandemia – “Dobbiamo costruire un’unione della sanità“, dice Von der Leyen, che per farlo vuole partire proprio dall’Italia e dal vertice che sarà organizzato nel 2021 con il premier Conte. (Il Fatto Quotidiano)

Non basta che si trovi il vaccino, bisogna essere sicuri che tutti abbiano accesso al vaccino”. (BELGIO) (ITALPRESS) – “Il dumping salariale danneggia i lavoratori, ma anche gli imprenditori onesti e mette a repentaglio la concorrenza sul mercato del lavoro. (TuttOggi)

Lgbt, gender, “green”. Ecco la Ue della von der Leyen

L'Europa, aggiunge von der Leyen, "deve continuare a proteggere vite", specie ora che siamo "in mezzo ad una pandemia che non dà segni di perdere spinta o intensità. "Sono una forte sostenitrice della contrattazione collettiva - precisa von der Leyen - la proposta rispetterà pienamente le tradizioni e le competenze nazionali". (Adnkronos)

“Salari minimi per tutti”. La pandemia di coronavirus si sente ancora, ammette la von der Leyen: “Il popolo europeo stia ancora soffrendo. Ancora, “le zone Lgbtq-free non trovano spazio nell’Unione“, avverte la von der Leyen, in riferimento alle amministrazioni polacche che si sono dichiarate “libere” dall’ideologia Lgbtq. (Il Primato Nazionale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr