Sondaggio Dire-Tecnè: Fratelli d'Italia guadagna consensi e insidia la Lega - DIRE.it

Dire INTERNO

– Continua la scalata di Fratelli di Italia che conquista un ulteriore 0,1% e si porta a poco più di un punto dalla Lega ancora in testa nei sondaggi.

E’ quanto rileva Monitor Italia, il sondaggio realizzato da Tecnè con Agenzia Dire, con interviste effettuate l’11 giugno su un campione di mille casi.

Perde ancora il Movimento Cinque Stelle (-0,3%) che si ferma al 16%

Sondaggio Dire-Tecnè: la fiducia nel Governo continua a crescere, Draghi il leader più amato. (Dire)

Ne parlano anche altri media

Complessivamente, la coalizione giallorossa arriva al 45,3% ossia oltre 5 punti di distanza da quella di centrodestra Nel complesso dei partiti del centrodestra, quindi, si inserisce anche l'1,1% delle altre forze politiche della coalizione, che compattata stacca i giallorossi di parecchie unità percentuali. (ilGiornale.it)

Secondo gli ultimi sondaggi elettorali di EMG perde mezzo punto, andando al 18,6%, mentre il partito di Salvini aumenta di tre decimali, dal 21,2% al 21,5%. Sondaggi elettorali EMG, aumenta ancora la fiducia nel governo Draghi. (Termometro Politico)

Le intenzioni di voto non cambiano sulle coalizioni con il centrodestra in netto vantaggio al 49,8% rispetto a tutte le combinazioni della sinistra: Centro Sinistra (Pd, Iv, Art.1-Mdp, Si, +Europa, Azione, Europa Verde) al 31,1%, Alleanza Giallo-Rossa (Pd, M5s, Art. (Il Riformista)

Nell’ultima rilevazione del 28 maggio Draghi registrava il 58% dei consensi nel borsino dei leader. E’ quanto rileva Monitor Italia, il sondaggio realizzato da Tecnè con Agenzia Dire, con interviste effettuate l’11 giugno su un campione di mille casi. (Dire)

Per quel che riguarda i partiti, il Pd risulta il primo partito con il 20,8 (+0,8) seguito da FdI 20,5 (+1) e Lega 20,1 (-0,4). 12 giugno 2021 a. a. a. Roma, 12 giu (Adnkronos) - Partito democratico primo partito e Lega che scivola al terzo posto superata da Fratelli d'Italia, che si piazza alle spalle del Pd. (LiberoQuotidiano.it)

È tempo che la Lega italiana si accomodi sulla stessa linea di condotta dei suoi presidenti delle Regioni e non più il contrario L’assestamento verso il basso che i sondaggi attribuiscono al partito è quindi l’ effetto di una necessaria depurazione da elementi estremi che nuocciono a una collocazione che possa essere ritenuta accettabile da Europa e Stati Uniti. (Il Piccolo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr