Testamento di Caprotti, il ministro Poletti taglia corto: "Ognuno fa ciò che crede"

«Un cittadino di ciò che è suo fa quello che crede meglio e Caprotti, del tutto legittimamente, ha deciso». E' questo il commento del ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, a margine della Biennale dell'economia cooperativa. Poletti ha replicato così a ... Fonte: Gazzetta di Parma Gazzetta di Parma
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....