PASQUA IN ZONA ROSSA, BASSETTI: “UNA SCELTA IPOCRITA”

PASQUA IN ZONA ROSSA, BASSETTI: “UNA SCELTA IPOCRITA”
MarsicaWeb INTERNO

Aveva più senso, nelle vacanze pasquali, andare per colori.

– “La scelta di fare zona rossa a Pasqua è ipocrita.

“La Spagna è Paese civile, hanno avuto punto di vista meno ipocrita e più intelligente di noi -ha proseguito Bassetti-

E’ impossibile far rispettare una zona rossa per 65 milioni di persone.

“Sono molto critico – ha spiegato – sulla decisione di fare questa enorme zona rossa.

(MarsicaWeb)

Ne parlano anche altri giornali

È impossibile far rispettare una zona rossa per 65 milioni di persone. “La scelta di fare zona rossa a Pasqua è ipocrita. (Basilicata24)

Mentre a Londra si registrano zero vittime i numeri in Italia sono ancora alti. Matteo Bassetti, direttore della clinica di Malattie infettive del Policlinico San Martino di Genova non usa mezze parole. (Primocanale)

Il punto di vista di Bassetti (Di venerdì 2 aprile 2021) Il professor Matteo Bassetti è tornato a parlare di Covid e della strategia legata alla somministrazione del vaccino nella popolazione. In particolare, ad oggi, nonostante un certo numero di vaccinazioni effettuate, si continua a registrare particolare pressione sui sistemi sanitari. (Zazoom Blog)

Perché i dati ricoverati Covid sono ancora alti? Il punto di vista di Bassetti

E’ impossibile far rispettare una zona rossa per 65 milioni di persone. È impossibile da rispettare. “Sono molto critico – ha spiegato – sulla decisione di fare questa enorme zona rossa (LA NOTIZIA)

Sicuramente di malattie ne capisce…. Parole di Claudio Bosotin, grande tifoso blucerchiato, in passato ha lavorato nella Sampdoria di Paolo Mantovani, rilasciate a sampgazzetta. Noto virologo e tifoso della squadra allenata da Davide Ballardini. (ClubDoria46.it)

È impossibile da rispettare” (Di venerdì 2 aprile 2021) “La scelta di fare zona rossa a Pasqua è ipocrita. E’ impossibile far rispettare una zona rossa per 65 milioni di persone. (Zazoom Blog)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr