Djokovic sorteggiato per il primo turno dei Australian Open

Djokovic sorteggiato per il primo turno dei Australian Open
Italia Sera SPORT

La telenovela Djokovic prosegue con un altro colpo di scena: il tennista numero uno al mondo è stato infatti sorteggiato per il primo turno degli Australian Open.

Ecco quindi che Djokovic è uscito, pronto a giocare il grande slam australiano.

La storia è nota: il tennista è arrivato in Australia con un’esenzione dal vaccino.

Ci vorrà ancora del tempo per capire la decisione del ministero dell’immigrazione australiano, nel frattempo Djokovic è stato sorteggiato per il primo turno dell’Australian Open al via lunedì prossimo

Una notizia importante perché il ministero dell’immigrazione australiano deve ancora decidere se ammettere o espellere Djokovic dal paese. (Italia Sera)

Ne parlano anche altre testate

Quest’oggi il numero 1 del mondo è tornato a parlare – rigorosamente tramite social – per chiarire alcuni punti della incredibile faccenda che lo vede coinvolto. Continua ad aleggiare una pesante aria di mistero attorno a Novak Djokovic e al suo approdo in Australia per la disputa degli imminenti Australian Open (iniziano il 17 gennaio) . (Tennis World Italia)

La pena massima per avere fornito questa dichiarazione falsa, in base al Crimes Act, è di cinque anni di carcere (Labaro Viola)

Il sorteggio degli Australian Open ha deciso: Novak Djokovic affronterà il connazionale Miomir Kecmanovic nel primo turno della competizione del Grande Slam. Intanto il primo ministro australiano Scott Morrison ha dichiarato che il governo non ha ancora deciso di annullare il visto del numero uno del tennis. (Open)

Ora Djokovic è nei guai: rischia arresto o espulsione, è l'addio agli Open?

L’Australia sembra non essere l’unico Paese a contestare l’ingresso sul suo territorio al numero 1 del tennis mondiale Novak Djovokic. La permanenza del tennista in Spagna, dunque, potrebbe essere ora esaminata dalle autorità di Madrid (laRegione)

Il ministro dell’Immigrazione australiano sta ancora valutando se espellere il nove volte campione difensivo degli Australian Open che non è stato vaccinato contro il COVID-19. Melbourne, Australia – Novak Djokovic Ora è noto che affronterà i compagni serbi Myomir Kekmanovic Nel primo round della sua difesa del titolo degli Australian Open, se gli è permesso giocare. (Cuore Blucerchiato)

L’ultima parola spetta comunque ad Alex Hawke, ministro dell’Immigrazione, la cui decisione dovrebbe essere resa nota nella giornata di domani. Se venisse trovato colpevole di aver fornito prove false, rischierebbe una condanna fino a 5 anni di carcere (IL GIORNO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr