È morto Lawrence Ferlinghetti, ultima leggenda della Beat Generation

È morto Lawrence Ferlinghetti, ultima leggenda della Beat Generation
Yahoo Notizie CULTURA E SPETTACOLO

Anche se è essenzialmente un poeta, Ferlinghetti ha scritto due romanzi, "Lei" e "L'amore ai tempi della rabbia", e due raccolte di testi teatrali, "Routines" e "Unfair Arguments with the Existence".

La sua ultima mostra è stata "A Life: Lawrence Ferlinghetti Beat Generation, ribellione, poesia", allestita al Museo di Santa Giulia a Brescia dal 7 ottobre 2017 al 14 gennaio 2018, che ha messo in luce l'importanza della figura di Lawrence Ferlinghetti nel panorama letterario degli anni Cinquanta e Sessanta. (Yahoo Notizie)

Su altri giornali

Fondatore di un faro dell'editoria indipendente come City Lights con cui sconvolse l'America non solo letteraria, pubblicando libri come “Urlo” di Allen Ginsberg, per cui fu processato con l'accusa di aver diffuso oscenità. (Il Sole 24 ORE)

Nella stazione di Grottammare, in ricordo di questo evento, è stata posta una targa nel giorno del centesimo compleanno di Ferlinghetti. Negli anni ’80, mentre era diretto a Napoli, la locomotiva ebbe un guasto e durante la sosta nella Perla dell’Adriatico scrisse i versi dedicati alla cittadina: “Turchese il mare al largo di Grottammare…”. (Riviera Oggi)

Ferlinghetti – little boy simbolo dell’editoria indipendente, voce del disarmo ed emblema del mondo beat assieme a Kerouac, Ginsberg e Corso – è stato innanzitutto un poeta. Dopo un’infanzia turbolenta trascorsa in Francia, Lawrence fa ritorno con la zia negli Stati Uniti. (Avvenire)

Brescia piange Ferlinghetti, poeta icona della beat generation

Il cielo del pescatore. Un cielo dalle “molte voci e nessun dio” ma che tiene in sé un oceano di suoni e di echi che ci rimandano all’anima mundi e il ruolo appassionato che ogni uomo ha per vivere al meglio la sua esperienza. (Libreriamo)

Ferlinghetti era proprietario dell’iconica libreria di San Francisco, tempio della controcultura degli anni Sessanta e punto di riferimento di scrittori e pensatori rivoluzionari. Insieme agli scrittori Jack Kerouac, Allen Ginsberg e William Burroughs, Ferlinghetti influenza la cultura occidentale di quegli anni, lasciando una grande eredità nelle generazioni successive. (Open)

Come ha riferito il figlio Lorenzo, la causa del decesso del poeta è stata una polmonite, che se l’è beffardamente portato via dopo oltre un secolo in transito su questa terra senza mai lesinare eccessi e viaggi extrasensoriali. (Brescia Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr