Il robot aspirapolvere imbottito di cocaina e gli orologi pieni di dosi a casa del pusher 'famoso'

Il robot aspirapolvere imbottito di cocaina e gli orologi pieni di dosi a casa del pusher 'famoso'
MilanoToday.it INTERNO

A dicembre era stato fermato dopo essere stato sorpreso a vendere cocaina.

E alla fine hanno avuto ragione, anche se per trovare la droga c'è voluto qualche sforzo di fantasia in più.

Per l'uomo, che fino a febbraio era stato sottoposto all'obbligo di firma, si sono invece aperte un'altra volta le porte del carcere

Così, quando quegli stessi poliziotti lo hanno visto girare in auto in zona Porta Romana, hanno deciso di tenerlo d'occhio e seguirlo. (MilanoToday.it)

La notizia riportata su altri giornali

Fermato dagli agenti della sezione antidroga della Squadra mobile, a seguito di una perquisizione è stato trovato in possesso di 15 dosi di cocaina, per un peso complessivo di 11 grammi, celate nella manica del giubbotto che indossava. (BariToday)

Il giovane dopo essere stato fermato e a seguito di un breve accertamento è stato trovato in possesso di alcune dosi di cocaina pronta per essere consumata o rivenduta. (Valdelsa.net)

Le volanti della questura di Lucca hanno arrestato ieri (2 maggio) uno spacciatore di origine marocchina di 36 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine, in Italia con carta di soggiorno. Da un’attenta e rapida attività di indagine gli uomini delle volanti hanno individuato un cliente “affezionato” che ha confermato di rifornirsi regolarmente dal fermato. (LuccaInDiretta)

Gli spacciatori si nascondevano in hotel, nella stanza cocaina purissima e contanti

Al termine del controllo è stato ristretto ai domiciliari per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, resistenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale – Fermato il rider della droga in città: sarebbe stato solito consegnare stupefacente a domicilio, in motorino. (Lecceprima.it)

. Il 30enne albanese, arrestato per detenzione ai fini di spaccio in concorso, questa mattina è comparso in tribunale per la direttissima (News Rimini)

Nella camera sono così stati trovati 5 involucri di cocaina da 0,5 grammi l'uno oltre a 770 euro in contati e tutto il materiale per confezionare le dosi. Nella seconda stanza, trovata invece senza il suo inquilino, sono spuntati 1500 euro in contanti e altri 10 grammi di cocaina purissima (RiminiToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr