Trent'anni fa la tragedia del Moby Prince

Trent'anni fa la tragedia del Moby Prince
Approfondimenti:
Rai News INTERNO

Il Moby Prince era sulla rotta sbagliata?

La chiedono Luchino e Angelo Chessa, figli di Ugo, il comandante del Moby Prince morto in plancia, che guidano l'associazione 10 Aprile-Familiari vittime Moby Prince Onlus, e Nicola Rosetti, vicepresidente dell'associazione dei 140 familiari vittime Moby Prince

I familiari chiedono una nuova commissione bicamerale che possa proseguire oltre la scadenza della legislatura, "fino al raggiungimento del suo scopo". (Rai News)

Ne parlano anche altre fonti

E si evidenzia la posizione in zona di divieto della petroliera Agip Abruzzo e un’alterazione della rotta del Moby Erano da poco passate le ore 23.30 quando una nuvola scura si levò nella rada del porto di Livorno. (ilGiornale.it)

Secondo questa intesa con “tutti dentro”, ad ogni modo, l’assicuratore delle Bermuda pagò circa 60 miliardi di risarcimenti, benché nelle due pagine di contratto che lo lega al Moby Prince ne avrebbe potuti pagare solo 4. (Il Fatto Quotidiano)

E fu il solo a pagarne le conseguenze, con trasferimenti senza giustificazioni, blocchi della carriera e provvedimenti disciplinari. Fu il primo e l’unico ufficiale della capitaneria a criticare l’organizzazione dei soccorsi e a denunciare davanti al pm gravi lacune, omissioni e approssimazioni nell’operazioni di salvataggio della Moby Prince. (Corriere della Sera)

Moby Prince, 30 anni dal disastro, il presidente Mattarella: "Indispensabile fare piena luce"

Quella della Moby Prince è stata la più grande tragedia della marineria italiana, finora senza colpevoli e con tanti misteri. Fu l'inferno: morirono in 140 tra passeggeri e equipaggio del Moby. (LaC news24)

L’impegno che negli anni ha distinto le associazioni dei familiari rappresenta un valore civico e concorre a perseguire un bene comune”. Anche la ministra della Giustizia Marta Cartabia ha ricordato la tragedia di trent’anni fa, “che ancora oggi presenta punti non del tutto chiariti”. (Il Fatto Quotidiano)

Il disastro del traghetto Moby prince è monito permanente per le autorità pubbliche e gli operatori, chiamati a vigilare sulla navigazione e a garantirne la sicurezza. (La Repubblica Firenze.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr