Scuola, «dad non solo per le zone rosse». Le Regioni al governo: «Rivedere criteri per ordinanze»

Scuola, «dad non solo per le zone rosse». Le Regioni al governo: «Rivedere criteri per ordinanze»
Il Messaggero INTERNO

Hub vaccinali nelle scuole per accelerare la campagna di immunizzazione degli studenti.

Nel Lazio, il 30%-40% degli istituti fa orario ridotto per la mancanza di docenti, così come succede a Bologna per le scuole dell'infanzia.

Una decisione aspramente criticata dai sindacati, con la Cisl Scuola che chiede anche di rivedere il protocollo sicurezza alla luce dei dati della nuova ondata pandemica

La proposta del ministro dell'Istruzione, Patrizio Bianchi, convince le Regioni che però rilanciano chiedendo di rivedere i criteri e le competenze sulle ordinanze che dispongono la sospensione delle lezioni in presenza nelle scuole. (Il Messaggero)

Su altri giornali

Situazione simile in Toscana dove la maggiore mancanza riguarda il personale del ciclo primario, in particolare maestre. In Abruzzo, una scuola di Castiglione Messer Marino ha invece cominciato il 12 dicembre (Il Sole 24 ORE)

Sospensione attività didattiche in presenza, Regioni: è scontro con il governo. Le Regioni chiederanno al governo di rivedere i criteri e le competenze sulla sospensione delle attività didattiche in presenza: in buona sostanza, DAD non solamente in zona rossa. (Scuolainforma)

Salernonotizie.it è il primo portale online completamente gratuito di Salerno e provincia. Ogni giorno notizie, curiosità, cronaca, sport e rubriche su Salerno, Napoli, Benevento, Avellino e Caserta. Milioni di news dalla Campania per tenerti sempre aggiornato in modo chiaro e veloce, un occhio vigile sui fatti della tua città (Salernonotizie.it)

Scuola, le Regioni vogliono decidere sulla dad. Ffp2, scoppia la polemica

Ritorno in classe, le Regioni allo scontro con il Governo: “Dad non solo per le zone rosse. È quanto le Regioni chiederanno al Governo con l’intenzione di non limitare esclusivamente alle zone rosse la possibilità per i governatori di emanare ordinanze sulla sospensione delle lezioni in presenza. (Orizzonte Scuola)

L’ordinanza poi è stata cancellata dal Tar che ha disposto la riapertura immediata delle scuole Sarebbe già pronto un documento che avrebbe l’appoggio di molti Presidenti e con il quale chiedono appunto di non limitare esclusivamente alle zone rosse la possibilità di emanare ordinanze di sospensione delle lezioni in presenza. (ondanews)

Per le Regioni occorre rivedere i criteri sulla sospensione delle attività didattiche in presenza nelle scuole. Questo non significa che gli attori della scuola non siano impegnati per il ritorno in presenza. (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr