Covid, legale ‘Io apro’: Class action contro governo per chiedere danni

Covid, legale ‘Io apro’: Class action contro governo per chiedere danni
LaPresse ESTERI

(LaPresse) – Una “controffensiva” contro il Governo e il ministero della Salute con la “costituzione di messa in mora” e l’obiettivo di “chiedere i danni patrimoniali” arrecati dalle chiusure dello Stato a ristoranti, locali, pub, bar, a partire dal marzo 2020

Milano, 8 apr.

(LaPresse)

Ne parlano anche altre fonti

"Non siamo in perdita, ma la richiesta del governo di dare la priorità alla fornitura nazionale e sospendere per due mesi quelle ai paesi esteri ha cancellato i profitti". L'azienda vende infatti al governo indiano una dose al prezzo concordato di 170 rupie, poco più di due euro, mentre il prezzo per gli acquirenti stranieri è molti più alto Poonawalla ha spiegato che il serum Institute produce già un minimo di 2 milioni di dosi al giorno ma che intende affrontare un investimento cospicuo per ampliare la capacità nel giro dei prossimi tre mesi. (Gazzetta di Parma)

Poonawala ha agggiunto che se i governo non darà il finanziamento, il Serum Institute chiederà il prestito alle banche - NEW DELHI, 07 APR - Il Serum Institute of India, il più grande produttore di vaccini del mondo, ha chiesto al governo indiano un finanziamento di circa 408 milioni di dollari per incrementare a tempi stretti la sua capacità produttiva. (La Nuova Sardegna)

India: produttore del Covishield chiede prestito al governo (Di mercoledì 7 aprile 2021) Il Serum Institute of India, il più grande produttore di vaccini del mondo, ha chiesto al governo Indiano un finanziamento di circa 408 milioni di dollari per incrementare a tempi stretti la sua . (Zazoom Blog)

India: produttore del Covishield chiede prestito al governo

"Non siamo in perdita, ma la richiesta del governo di dare la priorità alla fornitura nazionale e sospendere per due mesi quelle ai paesi esteri ha cancellato i profitti". (RagusaNews)

"Non siamo in perdita, ma la richiesta del governo di dare la priorità alla fornitura nazionale e sospendere per due mesi quelle ai paesi esteri ha cancellato i profitti". Poonawala ha agggiunto che se i governo non darà il finanziamento, il Serum Institute chiederà il prestito alle banche (Tiscali.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr