Usa Weekly News, “Build, back, better”: il piano Biden per la ripresa (ma Trump lo accusa)

Sky Tg24 ESTERI

“Hanno usato il Covid per ingannarci”, più gente muore di Covid nel 2021 che nel 2020 nonostante ora ci sia il vaccino”, ha insistito il Tycoon, precisando di non aver mai riconosciuto ufficialmente la vittoria di Biden

Getty. MAGA – In un comizio a Des Moines, Iowa, Trump ha rilanciato le sue infondate accuse di brogli elettorali e attaccato Joe Biden e i dem per la loro intenzione di aumentare le tasse e approvare “la spesa più alta della storia americana” con i due piani da oltre 4000 miliardi per le Infrastrutture e il welfare. (Sky Tg24 )

Su altri giornali

Una mossa che alimenta ulteriormente l’ipotesi che sia intenzionato a ricandidarsi nel 2024, come sta ventilando nelle ultime settimane con dichiarazioni allusive. Trump ha invocato infatti il privilegio esecutivo che protegge le comunicazioni presidenziali per impedire le deposizioni dei suoi ex collaboratori e l’acquisizione di documenti. (Corriere del Ticino)

Lo riportano il Washington Post e Politico, citando una lettera che un legale dell’ex presidente ha inviato all’ex capo dello staff della Casa Bianca Mark Meadows, all’ex stratega del tycoon Steve Bannon e ad altri tra i più stretti ex consiglieri. (Corriere del Ticino)

https://t.co/MHZcr6eEPo — Yahoo News (@YahooNews) October 10, 2021. Biden annuncia, il prossimo ambasciatore Usa in Vaticano è l'ex senatore (moderato) Donnelly Domenica 10 Ottobre 2021, 06:45 - Ultimo aggiornamento: 06:46. (ilmessaggero.it)

La portavoce Jen Psaki ha detto che la commissione non indaga sulla normale attività del Governo, ma su un giorno buio della democrazia americana. (RSI.ch Informazione)

Sono le frasi forti di Donald Trump nel suo comizio a Des Moines, Iowa, in un vero e proprio bagno di folla. https://t.co/MHZcr6eEPo — Yahoo News (@YahooNews) October 10, 2021. Donald Trump ha rilanciato le sue infondate accuse di brogli elettorali e attaccato Joe Biden e i dem per la loro intenzione di aumentare le tasse e approvare «la spesa più alta della storia americana» con i due piani da oltre 4000 miliardi per le Infrastrutture e il welfare. (leggo.it)

Alla fine, un Trump su di giri ha firmato autografi sui cappellini che i fans gli avevano lanciato. Davanti alla folla che cantava il suo nome, Trump è apparso soddisfatto e convinto della sua forza. (AGI - Agenzia Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr