La presenza di acido cianidrico, le esplosioni e il fumo nero: i timori per la salute dopo l'incendio…

La presenza di acido cianidrico, le esplosioni e il fumo nero: i timori per la salute dopo l'incendio…
Il Fatto Quotidiano Il Fatto Quotidiano (Interno)

Dalla mezzanotte una coltre di fumo nero e tossico sta aggredendo il capoluogo marchigiano: si attendono i risultati dei campionamenti delle sostanze isolate dall’Arpa Marche prima di prendere nuove misure.

Non esistono al momento certezze scientifiche sulla presenza e sulla concentrazione di acido cianidrico, oltre a quelle di altre sostanze potenzialmente cancerogene e nocive.

Il timore paventato dagli esperti, prima che nel tardo pomeriggio siano diffusi i risultati dei campionamenti stessi, è la presenza tra le sostanze combuste, di acido cianidrico. (Il Fatto Quotidiano)

La notizia riportata su altri media

1' di lettura. Ancona 17/09/2020 - Il giorno dopo il grande incendio che ha devastato i capannoni dell'area ex Tubimar, al porto di Ancona si continua a lavorare. I vigili del fuoco hanno spento gli ultimi focolai attivi. (Vivere Ancona)

Anche oggi scuole chiuse ad Ancona. Una centralina è stata posizionata sul tetto del municipio con filtri nuovi, in modo da acquisire un dato molto attendibile sulla qualità dell’aria. (Corriere della Sera)

Al via lo svuotamento dell’ex Tubimar. Le analisi faranno luce sulla eventuale presenza di acido cianidrico nell’aria, (i risultati oggi) spiega il direttore generale di Arpam Marche, Giancarlo Marchetti, una eventualità che «ci preoccupa». (Centropagina)

Incendio al porto di Ancona, nuova ordinanza del sindaco: «Netto miglioramento della qualità dell'aria» - CentroPagina

Il Comune ha chiuso anche per oggi scuole, università e parchi, in attesa delle analisi sui fumi e delle valutazioni ambientali, e ha diramato anche raccomandazioni alla popolazione, riferendo comunque che non risultavano sostanze tossiche nell'area. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Il valore del pm che è scattato a mezzanotte prima dell’incendio fino a mezzanotte della notte scorsa è stato di 91, quando il limite è 50. Grazie a tutti i miei collaboratori che dall’altra sera lavorano senza sosta e andranno avanti per rilevare eventuali altre sostanze. (il Resto del Carlino)

Il sindaco Valeria Mancinelli. Secondo quanto riferito dall’Autorità di Sistema Portuale, al momento sono rimasti diversi focolai attivi all’interno dei capannoni, sui quali i vigili del fuoco stanno continuando l’opera di spegnimento. (Centropagina)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr