;

Choc petrolio sui mercati, salgono i beni rifugio. La Cina rallenta ancora: Borse deboli

la Repubblica la Repubblica (Economia)

Produzione industriale di Pechino ai minimi dal 2002, il premier Li Keqiang vede "molto difficile" una crescita al 6% o più. Salgono le valute dei Paesi petroliferi, dal rublo alla corona norvegese. Torna l'appetito per l'oro

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.