Riceve pacco con cartacce e pannolini sporchi, rafforzata sicurezza per Bonaccini • Imola Oggi

Riceve pacco con cartacce e pannolini sporchi, rafforzata sicurezza per Bonaccini • Imola Oggi
Imola Oggi INTERNO

Bonaccini ha immediatamente allertato i carabinieri, lasciando su loro consiglio il pacco fuori casa.

Il foglio sopra il pacco riportava anche: ‘Mittente: O.s.s., bimbi, famiglie, aziende, popolo italiano (rispettoso della Costituzione).

I militari hanno recuperato tutto il materiale per gli accertamenti del caso, sui quali riferiranno alla Procura della Repubblica di Modena, già allertata.

I militari hanno avuto modo di verificare il contenuto non pericoloso del pacco: cartacce e pannolini sporchi. (Imola Oggi)

Su altre testate

Come riferisce Ansa, i due sono iscritti nel registro degli indagati per molestia aggravata, nel fascicolo aperto dalla Procura di Modena. (BolognaToday)

L’informatizzazione può semplificare la gestione dei servizi pubblici, ma non mancano casi che dimostrano come un sistema troppo connesso, unito a controlli carenti, possa mettere a rischio la sicurezza dei cittadini. (HelpMeTech)

Il confronto è durato meno di un minuto e mezzo: alla domanda di Bonaccini sul significato della loro presenza, i due hanno risposto: "Restituiamo un po' di pacco al pacco che sta facendo la Regione Emilia-Romagna". (ModenaToday)

Coronavirus, scende la curva dei contagi. Bonaccini: "Valutiamo riaperture parziali"

Bonaccini ha immediatamente allertato i carabinieri, lasciando su loro consiglio il pacco fuori casa. Adottate misure per rafforzare la sicurezza di Bonaccini e della sua famiglia. (Il Friuli)

Pacco con pannolini sporchi, solidarietà dei politici a Bonaccini. Due uomini hanno suonato ieri, nel Modenese, all’abitazione del presidente dell’Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, consegnandogli un pacco di cartone con sopra un foglio con su scritto ‘Frode Covid’, dicendogli, fra le altre cose, che gli ospedali sarebbero vuoti e che si toglie lavoro alle persone. (Imola Oggi)

"Per noi la scuola rimane una priorita' e speriamo che tutti gli studenti della nostra regione possano tornare al piu' presto in classe" "Il picco della curva in Emilia-Romagna sta scendendo" cosi' come in diverse altre regioni, ha sottolineato Bonaccini al Tg2. (CesenaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr