Usa, esperti indecisi sulla necessità della terza dose per chi è vaccinato con Moderna

Usa, esperti indecisi sulla necessità della terza dose per chi è vaccinato con Moderna
la Repubblica ECONOMIA

Usa, esperti indecisi sulla necessità della terza dose per chi è vaccinato con Moderna di Elena Dusi. (afp). L'Fda è chiamata a decidere se raccomandare o no l'ulteriore richiamo: "Alcuni studi mostrano un calo dell'efficacia, altri no".

Rispetto a Pfizer, Moderna ha un dosaggio più alto.

Una direttiva è attesa anche per gli immunizzati con il monodose Johnson&Johnson

(la Repubblica)

Su altre testate

Miocardite e vaccini Moderna-Pfizer/ Perché in alcuni Stati solo una dose ad under 30. FDA boccia terza dose Moderna, gli aspetti negativi. L’eventuale richiamo con terza dose del vaccino Moderna potrebbe presentarsi con una “ricarica” di anticorpi minima, ma non sufficientemente elevata da dare alla Food and Drug Administration motivo di accogliere positivamente la richiesta di una dose booster. (Il Sussidiario.net)

L'anno scorso Moderna ha dichiarato che non avrebbe fatto rispettare i suoi brevetti durante la pandemia di COVID-19. Foto per gentile concessione di Marco Verch tramite Flickr. Leggi l’articolo anche in Benzinga Italia (Investing.com)

Terza dose vaccino Moderna, esperti Fda non si esprimono: ecco perché

Qui sono già molti gli anziani che stanno facendo la coda per la loro iniezione e il 60% ha già ricevuto anche il siero anti influenzale. Moderna, per le sue caratteristiche e per le facili modalità di conservazione senza necessità di frigoriferi super potenti, era stato dato alle 668 farmacie che hanno aderito alla campagna regionale. (La Repubblica)

"Alcuni studi sull'efficacia nel mondo reale hanno suggerito una diminuzione dell'efficacia del vaccino Moderna contro il Covid-19 nel tempo contro l'infezione sintomatica o contro la variante Delta, mentre altri no", hanno scritto gli esperti dell'Fda (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr