Il Blues di Trenitalia mostra la sua livrea

Ferrovie.info ECONOMIA

Confermata la fascia grigio scuro lungo tutti i finestrini così come le porte sempre in verde mentre manca qualsiasi tipo di scritta e indicazione di servizio.

Curiosamente un lato del treno non è ancora completo ed è ancora caratterizzato dalle porte gialle.

Nella giornata di oggi l'HTR 412 n.003 è stato trasferito da Pistoia a Firenze Osmannoro presso l'Italcertifer.

Le foto in alto di Giovanni Gardenghi ci mostrano il treno in transito a Firenze Castello mentre quella in chiusura di Matteo Lizzi ci fa vedere il convoglio in uscita da Pistoia

Ferrovie: Il Blues di Trenitalia mostra la sua livrea. (Ferrovie.info)

La notizia riportata su altre testate

Ferrovie: Google Maps segnalerà anche i passaggi a livello. Secondo voci non ancora confermate, con un nuovo aggiornamento Google Maps avviserà l’utente quando si sta avvicinando ad un passaggio a livello. (Ferrovie.info)

Sul posto è intervenuta la Polfer, il 118 e una pattuglia dei Carabinieri Per il macchinista dell'ETR 460 n.25 è stato impossibile frenare in tempo per evitare l’impatto e per la donna affrettarsi ad attraversare per raggiungere incolume l’altra sponda della strada. (Ferrovie.info)

Criticità. Il passante e l'anello oltre ad essere stati funestati da ritardi e vicende giudiziarie sono vittime di mancanza di visione d'insieme, mancanza di idee e mancanza di integrazione. Sezione A1. (Ferrovie.info)

Avrebbero sottratto almeno 40 tonnellate di materiale ferroviario, del valore di centinaia di migliaia di euro, dai depositi di Rfi situati nel Casertano. E' l'accusa a carico di cinque persone - tra cui tre dipendenti di Rete Ferroviaria Italiana e due di Sirti Spa, importante società che lavora p (Caffè Procope)

Se queste possono essere a ben vedere delle boutade più che delle critiche, una è invece la contestazione che viene fatta dagli addetti ai lavori nei confronti del Blues. Con questo nuovo schema del treno di Hitachi Rail, questa uniformità va evidentemente a sparire creando una dissonanza notevole. (Ferrovie.info)

Tra gli indagati emergeva il ruolo dei quattro promotori dell’organizzazione criminale, dipendenti della società RFI. Le investigazioni di sono avvalse anche della collaborazione prestata dalla Protezione Aziendale della società RFI, direttamente danneggiata dai continui furti. (Ferrovie.info)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr