In Italia 160 milioni il credito per partire

IL GIORNO ECONOMIA

A livello nazionale ammonta a 160 milioni di euro il valore dei prestiti personali erogati nel primo semestre dell’anno per far fronte a spese legate alle vacanze, secondo le stime di Facile.it e Prestiti.it.

La tendenza trova conferma anche nell’aumento delle richieste di finanziamento: nei primi sei mesi dell’anno il peso percentuale dei prestiti per le vacanze è aumentato del 96% rispetto allo stesso periodo del 2021

La voglia di tornare a spostarsi era già stata rilevata dall’indagine, commissionata da Facile. (IL GIORNO)

La notizia riportata su altri giornali

Facendo una stima significa che per andare in vacanza quest’estate, questi cittadini si accolleranno una rata di 112 euro al mese per i prossimi quattro anni. Aumentano i cittadini lombardi che hanno chiesto un prestito per viaggiare in questa estate 2022: il 58% in più rispetto a un anno fa. (CremonaOggi)

"L’aumento delle richieste di prestiti per viaggiare è però anche strettamente legato ai numerosi matrimoni e viaggi di nozze che, causa pandemia, sono stati rimandati a quest’anno" E infatti sempre più famiglie ricorrono al prestito personale per viaggiare. (LA NAZIONE)

Graveranno in media quattro anni sui bilanci familiari dei lombardi che hanno chiesto un prestito per viaggiare: il 58% in più di un anno fa. Per loro le vacanze 2022 costeranno 112 euro al mese da accantonare per i prossimi quattro anni. (IL GIORNO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr