L'Ue riapre i confini a 15 Paesi, esclusi gli Stati Uniti

L'Ue riapre i confini a 15 Paesi, esclusi gli Stati Uniti
Ticinonline Ticinonline (Esteri)

D'altra parte, Gli Stati Uniti, la Russia e il Brasile sono invece attualmente esclusi dalla lista.

Lo hanno deciso oggi i Governi degli Stati membri dell'Ue, che hanno approvato la lista in votazione.

Ne parlano anche altre fonti

Riapertura frontiere, la lista dei 15 Paesi extra Ue. Ma oltre alla Cina, quali sono gli altri Paesi da cui i visitatori potranno partire per entrare nell’area Schengen? Questa la previsione di Coldiretti, principale organizzazione degli imprenditori agricoli a livello nazionale, dopo la decisione dell’Unione europea di tenere chiuse le frontiere agli Stati Uniti (QuiFinanza)

Secondo Bruxelles non potranno arrivare in Europa nemmeno i cittadini di Brasile, Russia, India, Turchia e Israele. Lo si apprende a Bruxelles dopo il voto dei Paesi membri alle raccomandazioni e alla lista. (Corriere del Ticino)

L'Unione europea riapre dal primo luglio le sue frontiere esterne a 15 Paesi terzi: fuori gli Stati Uniti mentre la Cina è compresa nella lista, ma a condizione di reciprocità. (Sky Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti