Enrico Letta? Troppo rancoroso, perché il leader del Pd deve imparare dallo zio Gianni

Enrico Letta? Troppo rancoroso, perché il leader del Pd deve imparare dallo zio Gianni
LiberoQuotidiano.it INTERNO

Il primo ben saldo nel centrodestra, il secondo sulla tolda di comando del centrosinistra (ma più sinistra che centro).

Gianni è fedele, riservato, cordiale, sobrio, forse l'ultimo dei grand commis di Stato e piace persino a sinistra.

Enrico è sicuramente intelligente come lo zio, ma è retorico, rancoroso, superbo, e non piace affatto alla destra.

Salvini e Forza Italia, bombe incrociate: messaggio durissimo per Speranza, Pd e Meloni. (LiberoQuotidiano.it)

Su altri media

Conte e Letta, insieme ala politologa Nadia Urbinati e alla vicepresidente dell’Emilia Romagna, Elly Schlein, hanno preso parte al dibattito pubblico dal titolo “Verso le Agorà”, coordinato dall’ex eurodeputato Goffredo Bettini. (Rai News)

Letta e Conte a "Verso le Agorà": prove tecniche di coalizione di centrosinistra
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr