Covid in Europa, la variante Delta si ferma negli ospedali: funziona lo scudo Vax

Covid in Europa, la variante Delta si ferma negli ospedali: funziona lo scudo Vax
Il Mattino SALUTE

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati

Se fino a qualche mese fa a numeri così alti corrispondeva un altissimo dato relativo alle ospedalizzazioni, oggi non è più così.

La variante Delta spaventa l’Europa e costituisce ormai la maggior parte dei casi Covid registrati dai test, se non – come in Gran Bretagna – la quasi totalità.

E il merito è della vaccinazione di massa, al punto che negli ospedali per lo più finiscono. (Il Mattino)

Su altri media

Gli attualmente positivi sono 43.113, 378 in meno rispetto a ieri. Sono stati effettuati 165.269 tamponi e individuati 3.127 nuovi positivi al COVID-19. (IamNaples.it)

Nelle ultime settimane, oltre al balzo di contagi la fascia d'età sotto i 30 anni mostra sempre più spesso anche sintomi seri della malattia. Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati (ilgazzettino.it)

Il 21 giugno, primo giorno d’estate, i nuovi contagiati erano 495; neanche un mese dopo, stiamo intorno ai 3 mila. Per avvicinarsi il più in fretta possibile a questo obiettivo, oltre a intensificare gli sforzi di logistica e approvvigionamento dosi, è indispensabile uno sforzo comune di buon esempio. (Corriere della Sera)

Covid, i contagi aumentano ma i ricoveri no

L’età mediana dei casi al primo ricovero è diminuita nell’ultima settimana (52 anni), così come l’età dei casi all’ingresso in terapia intensiva (63 anni) Infine, l’efficacia nel prevenire il decesso è pari a 79,0% (IC95%: 77,4-80,6%) con ciclo incompleto e a 95,8% con ciclo completo (IC95%: 95,3%- 96,3%). (Quotidiano Sanità)

E poichè del doman non v’è certezza i timori sono tanti anche per l’ormai prossimo mese di agosto Quella del settore ricettivo, con questo primo bilancio di metà luglio, si configura già come una ripartenza a metà. (TeleRama News)

L’età media dei nuovi positivi è 29,9 anni. Quarantanove nuovi positivi al Covid, di cui 45 con sintomi. (La Gazzetta di Reggio)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr