Ratko Mladic, confermato l'ergastolo in appello: Srebrenica e assedio di Sarajevo, "colpevole di genocidio"

Ratko Mladic, confermato l'ergastolo in appello: Srebrenica e assedio di Sarajevo, colpevole di genocidio
Liberoquotidiano.it INTERNO

Confermata quindi la sentenza di primo grado, emessa nel novembre del 2017, in cui Mladic era stato condannato per il suo ruolo nella guerra in Bosnia negli anni Novanta: nello specifico massacro di Srebrenica e nell’assedio di Sarajevo.

Nel 2019 il capo di Mladic, il leader politico dei serbo-bosniaci Radovan Karadžić, era stato condannato in appello all’ergastolo, con le accuse di genocidio, deportazioni, crimini di guerra e crimini contro l’umanità. (Liberoquotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr