Nascondeva 16 grammi cocaina nel filtro dell’aria del camper: arrestato

Nascondeva 16 grammi cocaina nel filtro dell’aria del camper: arrestato
Approfondimenti:
Grandangolo Agrigento SALUTE

Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro, assunto in carico e debitamente custodito in attesa di essere versato presso il competente ufficio corpi di reato

All’esito della perquisizione venivano rinvenuti circa 6 grammi di cocaina ben occultati sulla sua persona che portavano i militari ad estendere i controlli anche presso l’abitazione del prevenuto.

Ilragazzo C.S., noto ai militari dell’Arma, con a suo carico svariati precedenti di Polizia anche per droga, è stato sottoposto a perquisizione personale e veicolare durante un controllo alla circolazione stradale. (Grandangolo Agrigento)

Ne parlano anche altri giornali

All’interno, i militari hanno trovato e sequestrato 32 dosi di cocaina già confezionate per la vendita al minuto e 15 grammi di marijuana. (Sky Tg24 )

La diocesi sapeva della droga già da aprile (La Repubblica Firenze.it)

– Don Francesco Spagnesi, 40 anni, parroco della chiesa dell’Annunciazione alla Castellina a Prato, correttore della Misericordia, è finito oggi agli arresti domiciliari con l’accusa di spaccio e importazione di sostanze stupefacenti. (Report Pistoia)

Prete arrestato, oltre centomila euro della parrocchia usati per la droga

Prete arrestato, "Cedeva droga durante festini" / VIDEO. "Sono notizie che un padre e Pastore non vorrebbe mai avere - afferma mons. Nerbini - e che colpiscono l'intera Diocesi. In questo momento voglio farmi vicino particolarmente alla comunità parrocchiale della Castellina, condividendone la sofferenza e il disagio". (LA NAZIONE)

Lo scorso 7 settembre gli agenti della sezione “ Falchi” della Squadra Mobileerano riusciti a scoprire la sua attività illecita, procedendo anche alla perquisizione di un box in uso al presunto pusher”e recuperando, sotto il sedile dell’autovettura, una consistente quantità di dosi di cocaina, oltre a tutto il materiale che viene utilizzato per il confezionamento della droga. (TarantoBuonaSera.it)

Cos'è la droga dello stupro. Soldi della parrocchia che il sacerdote, difeso dagli avvocati Federico Febbo e Costanza Malerba, avrebbe prelevato dai conti della parrocchia stessa. Come ha spiegato il vescovo di Prato, al religioso fu tolta la firma dai conti della parrocchia lo scorso aprile (LA NAZIONE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr