Carlos Tavares (Stellantis): “L'auto elettrica è imposta dai governi nazionali”

Il Sole 24 ORE ECONOMIA

“Più a lungo durerà la crisi dei chip, più difficile sarà sostenere l'attuale modello di business dell'industria automobilistica” lo ha spiegato così lo stesso Carlos Tavares.

Tuttavia, la carenza di semiconduttori non è il solo problema che in questi mesi sta affrontando il settore automobilistico.

Lo stesso amministratore di Stellantis Carlos Tavares ha, infatti, ricordato che in futuro anche i forti rincari nei prezzi delle materie prime avranno il loro peso. (Il Sole 24 ORE)

Ne parlano anche altre testate

Carlos Tavares, numero uno di Stellantis, affonda sulle auto elettriche e fa un discorso simile a quello di Akio Toyoda, n.1 di Toyota. 👉 Tutte le notizie sulla crisi auto. (NEWSAUTO)

“Quanti marchi hanno un finanziamento di 10 anni per organizzare la crescita? Se perderanno, vedremo cosa fare“, ha aggiunto l’Amministratore delegato del gruppo Stellantis (News Mondo)

“Alfa Romeo, Lancia e DS potranno prosperare in Stellantis, per un motivo semplice: sono perfettamente complementari. Tavares su Alfa Romeo. “Negli anni scorsi, molte Case auto hanno dimostrato interesse acquistare Alfa. (QN Motori)

L’amministratore delegato di Stellantis ha appena finito di parlare a un evento organizzato da Automotive News. Ognuno dei 14 marchi che fanno parte di Stellantis sarà finanziato per 10 anni e dovrà costruire un business e un piano industriale sostenibili nel lungo periodo. (Il Messaggero - Motori)

Peugeot è diventata leader nella gamma dei marchi Stellantis, aumentando le vendite del 119 per cento. Peugeot è diventata leader nella gamma dei marchi Stellantis, aumentando le vendite del 119 per cento, uno dei tassi di crescita più elevati tra tutti i marchi in Russia sulla base dei risultati di 4 mesi del 2021. (AlfaVirtualClub)

Il sondaggio del fine settimana dal quotidiano Asahi Shimbun rileva che il 43% degli intervistati vuole che i Giochi del 2020 siano cancellati, mentre il 40% vuole un ulteriore rinvio. iù dell'80% dei giapponesi contro i Giochi olimpici, rinviati l'anno scorso per l'epidemia di Covid-19: lo rileva un sondaggio a 10 settimane dall'inizio delle Olimpiadi di Tokyo 2020. (Yahoo Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr