Euro-dollaro: la situazione tecnica rimane precaria

Milano Finanza ECONOMIA

La struttura tecnica di breve termine rimane ancora precaria: il forte ipervenduto registrato dagli oscillatori più reattivi può tuttavia impedire un ulteriore cedimento e favorire una fase riaccumulativa al di sopra del sostegno posto in area 1,1570-1,1550.

Da un punto di vista grafico, tuttavia, soltanto una discesa sotto 1,1530 potrebbe fornire un nuovo segnale ribassista di tipo direzionale. . (Milano Finanza)

Se ne è parlato anche su altri media

Operativamente le attese sono per un proseguimento della giornata in senso positivo con resistenza vista a quota 1,1672 e successiva a 1,1715. (A cura dell'Ufficio Studi Teleborsa) (Teleborsa)

(Teleborsa) -. Il Cross-rate Euro contro Dollaro prosegue gli scambi sui livelli precedenti, replicando esattamente il comportamento dell'Euro contro la divisa nipponica. (A cura dell'Ufficio Studi Teleborsa) (Teleborsa)

Il sell-off del dollaro USA ha visto l’indice del dollaro USA scendere al di sotto della soglia di 94,00 nonostante i rendimenti più elevati dei T-bond statunitensi. Lo status di bene rifugio del dollaro USA si indebolisce su tutta la linea. (FX Empire Italy)

Da qui, non sarebbe inverosimile il ritorno ai minimi relativi intorno a 1,1525, già toccati nelle scorse settimane Previsioni sul cambio Euro Dollaro. Passando alle previsioni vere e proprie, basate sull’analisi tecnica, lo scenario rialzista determinato dal superamento del livello di 1,1650 vedrebbe come obiettivo finale il livello di 1,1750. (FX Empire Italy)

Nel video in basso le strategie di trading con le candele Heikin-Ashi sui cambi , , , , , , e sul BITCOIN. Vi invito anche a partecipare alla Trading Zone, dove l’ingresso è gratuito e potrete interagire con me ed altri traders nella sezione dedicata al Forex e criptovalute. (Investing.com)

La stagione dei guadagni continua. Il dollaro USA si è ritirato mentre gli investitori riflettevano sui risultati trimestrali relativamente forti degli Stati Uniti. Previsioni EUR/USD. Il grafico a due ore mostra che la coppia EUR/USD ha formato un forte minimo a 1,1530 la scorsa settimana (Invezz)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr