Cina, inflazione ai massimi da 26 anni, +10,7% sul 2020

Cina, inflazione ai massimi da 26 anni, +10,7% sul 2020
Il Sole 24 ORE ECONOMIA

I margini per la Banca centrale. Essendo ancora il più grande esportatore mondiale, la variabile prezzi cinese è tutt’altro che da sottovalutare.

Ma il tasso di inflazione al consumo di base, esclusi cibo ed energia, è aumentato dell’1,2% a settembre.

I prezzi al consumo potrebbero sfiorare il 2% nel quarto trimestre per raggiungere lo 0,9% nel 2021

Dal produttore al consumatore. Il dato più rilevante dell’Istituto nazionale di statistica è che i prezzi alla fabbrica in Cina sono cresciuti al ritmo più veloce in quasi 26 anni a settembre. (Il Sole 24 ORE)

La notizia riportata su altre testate

Minimizzano ma acquistano oro. Leggi anche: La Fed nelle mani delle colombe: così nessuno sbarrerà la strada all’inflazione. E’ il World Gold Council a fornire l’incremento delle riserve d’oro delle banche centrali negli ultimi sei mesi: addirittura +39%! (iLoveTrading)

L'Fmi ha di conseguenza invitato le banche centrali come la Fed a prepararsi a lanciare strette monetarie, nel caso in cui l'inflazione diventasse troppo alta. "La ripresa globale continua - è il titolo del WEO - ma il momentum si è indebolito e l'incertezza è cresciuta". (Finanzaonline.com)

Le banche centrali hanno falsamente rassicurato gli investitori e i cittadini parlando di un inflazione transitoria e passeggera al contrario l’inflazione è qui per restare. Una prima proposta può essere Xtrackers MSCI World Value Factor UCITS ETF 1C. (iLoveTrading)

Jupiter Am: l'inflazione deciderà il futuro dell'oro

L'inflazione armonizzata, invece segna un aumento dello 0,3% mensile e sempre del 4,1% tendenziale. I dati di luglio sono rivisti a una contrazione dello 0,1% da un aumento dello 0,1% inizialmente pubblicato (La Repubblica)

Ad oggi le sue riserve in oro sono pari al 6,4% del valore delle riserve valutarie complessive. Banche centrali, oro e coperture contro l’inflazione. Il calo più significativo però si è verificato a partire da giugno, con una perdita di quasi il 9%. (Cryptonomist)

Come nel 2019, quando a rialzarsi in maniera consistente fu proprio il prezzo dell'oro". Permane, dunque, l'attesa per gli investitori in oro, in attesa di maggior chiarezza sulla natura dell'aumento dei prezzi (Milano Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr