Honda svela le CBR1000RR-R e CBR1000RR-R SP 2022

Honda svela le CBR1000RR-R e CBR1000RR-R SP 2022
InMoto SCIENZA E TECNOLOGIA

Upgrades, questi ultimi, sviluppati sulla base dei numerosi feedback ricevuti dai piloti Honda HRC, che corrono nei campionati motociclistici più importanti del mondo.

CBR1000RR-R E CBR1000RR-R SP 2022: COSA CAMBIA. Per entrambi gli allestimenti in edizione 2022 si registrano, prima di tutto, interventi significativi al vigoroso 4 cilindri da 1.000 cm3 e 217 CV di potenza massima a 14.500 giri/min. (InMoto)

Ne parlano anche altri giornali

Per celebrare i 30 anni dal lancio della Fireblade, HRC ha pensato anche ad un’edizione speciale della SP, con livrea tricolour. Honda ha presentato a Milano, alla vigilia dell’apertura ufficiale dell’Eicma 2021, la nuova CBR1000RR-R Fireblade, la celebre superbike da pista che sarà offerta in due versioni differenti: la standard e la SP, punta di diamante della gamma sportiva. (AutoMotoriNews)

Per il 2022 la Fireblade SP è proposta anche in una livrea celebrativa ispirata al primo straordinario modello, la CBR900RR FireBlade del 1992. (Quotidiano Motori)

Nessuna modifica di rilievo, invece, sulla ciclistica, a eccezione dell’interasse aumentato di 5 mm (portandolo così a 1.460 mm) La Fireblade era la Honda di punta, la più potente, ispirata dalla pista anche se alla prova dei fatti si rivelava pure una ottima moto stradale. (La Gazzetta dello Sport)

Per il 2022 Honda aggiorna la CBR1000RR-R Fireblade

Per celebrare l’originale, pionieristica Fireblade e i suoi 30 anni di sfide continue fin dall’introduzione del primo rivoluzionario modello nel 1992, una straordinaria edizione speciale “30° Anniversario” della Fireblade SP sarà la punta di diamante della gamma sportiva Honda (Today)

Per l’Italia il 125 è previsto in Mat Blacky Gray Metallic e Pearl Falcon Gray, il 350 in Mat Cynos Gray Metallic, Pearl Cool White, Pearl Falcon Gray, Mat Pearl Pacific Blue, Mat Carnelian Red Metallic Le colorazioni disponibili dell’ADV350 saranno tre: Spangle Silver Metallic, Mat Carbonium Gray Metallic e Mat Carnelian Red Metallic. (Bruno Allevi)

Stiamo parlando, però di solo 1 Nm in meno: da 113 si passa ora a 112, sempre a 12.500 giri/min. Cresce però l'interasse, che passa da 1.455 mm a 1.460 mm, con inclinazione del cannotto di sterzo pari a 24° e avancorsa di 102 mm. (Motociclismo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr