In arrivo le offerte di lavoro per chi non ha il Green Pass: ecco i dettagli

Centro Meteo italiano ECONOMIA

Si è quindi creato una sorta di mercato del lavoro parallelo che si oppone la mercato del lavoro ufficiale, riservato solo agli italiani muniti di certificazione verde.

Una minoranza ha assunto posizioni ancora più ferme nei confronti dell’obbligo di avere il Green Pass per lavorare.

Per cui si incrocia domanda e offerta di lavoro a personale non vaccinato ritenendo (contravvenendo alla legge) un requisito non necessario il possesso del Green Pass

Alcune aziende stanno offrendo lavoro ai i no-green pass. (Centro Meteo italiano)

La notizia riportata su altri giornali

Il Green pass devono esibirlo soltanto se vanno a visitare qualche ufficio pubblico. Considerando i 30 mila tamponi quotidiani, mancano all’appello ogni giorno da 70 a 90 mila lavoratori senza certificato che non stanno facendo il tampone (Open)

In seguito all’istituzione del Green Pass obbligatorio iniziano a circolare le prime offerte di lavoro no-vax. Qualcuno rischia seriamente di perdere il lavoro, ragion per cui è sempre bene guardarsi intorno per capire quali altre opportunità offre il mercato. (ContoCorrenteOnline.it)

Le aziende e gli enti pubblici dovranno accreditarsi al servizio e indicare uno o più verificatori da abilitare ai controlli che potranno accedere al servizio tramite Spid. (Ravenna e Dintorni)

da Padova "io, che ho il green pass, e il mio titolare che non ce l'ha perché dichiaratamente no-vax. Il datore di lavoro che non controlla il rispetto delle regole sul green pass rischia una sanzione da 400 a 1.000 euro. (Altroconsumo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr