Carabiniere messinese pestato in Campania, il video della violenza

Carabiniere messinese pestato in Campania, il video della violenza
Gazzetta del Sud Gazzetta del Sud (Interno)

E’ stato colpito gravemente alla testa, ha perso conoscenza e le ferite hanno provocato una seria emorragia.

Un video ripreso da telecamere di sicurezza mostra gli attimi del pestaggio del carabiniere messinese a Castellammare di Stabia.

La notizia riportata su altri giornali

E’stato il fratello del militare che si è frapposto tra il branco e la vittima, che intanto era a terra sanguinante. E’ messinese il coraggioso carabiniere libero dal servizio che è intervenuto per sedare una lite in strada a Castellammare di Stabia ed è stato selvaggiamente picchiato da alcune delle persone coinvolte nella stessa rissa. (AMnotizie.it)

A chi specula politicamente sulla vicenda e a chi critica l’operato delle forze dell’ordine: siete ridicoli e sprecate il fiato". Queste le parole del sindaco Gaetano Cimmino, che in giornata ha reagito all'episodio dell'aggressione di un carabiniere da parte di quattro ragazzi, tra cui uno minorenne. (Lo Strillone)

Oltre a loro, è stato arrestato anche Manuel Spagnuolo: l’uomo accusato di aver rubato il borsello del carabiniere pestato mentre era a terra sanguinante e privo di sensi. Il responsabile, riconosciuto e sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso degli effetti personali del militare e conseguentemente arrestato. (Lo Strillone)

È stato allora che il carabiniere è stato investito alle spalle da uno dei due scooter e, contemporaneamente, aggredito da sei o sette giovani che lo hanno picchiato selvaggiamente con pugni, calci e colpi di casco alla testa. (next)

Il cerchio delle indagini è però tutt’altro che chiuso: i detective dell’Arma stanno infatti lavorando incessantemente per riuscire a individuare gli altri responsabili dell’aggressione. A poche ore dai primi quattro arresti le indagini proseguono intanto a tamburo battente: all’appello mancano infatti almeno altri sei picchiatori. (Stylo24)

Un fendente all’addome e un altro alla schiena che ha finito per lesionarle un polmone. – L’hanno inseguita nel parcheggio di un ristorante di via De Gasperi e l’hanno accoltellata. (Metropolis)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr