Inflazione e verbali Fed: 5 fattori da seguire oggi sui mercati Da Investing.com

Inflazione e verbali Fed: 5 fattori da seguire oggi sui mercati Da Investing.com
Investing.com ECONOMIA

Bruxelles, tuttavia, ha detto di essere disposta a rivedere la barriera doganale attualmente in atto tra Londra e Belfast.

Investing.com - L'attenzione degli investitori è rivolta al tasso d' degli Stati Uniti nel pomeriggio, mentre in serata verranno pubblicati i verbali dell'ultima riunione della Federal Reserve.

Ecco i cinque fattori principali che gli investitori seguiranno questo mercoledì:. (Investing.com)

Ne parlano anche altre testate

In attsa dei dati sull'inflazione e l'inizio delle trimestrali, i futures indicano il in rialzo di 60 punti, lo S&P 500 in aumento di 9 punti e il in rialzo di 70 punti. Nonostante la notizia, STMicroelectronics (MI: ), uno dei principali fornitori di Apple, è in rialzo dell'1% a Piazza Affari. (Investing.com)

Tra le valute l'euro è poco mosso rispetto al dollaro questa mattina e viene scambiato a 1,1592 dollari con un calo dello 0,02%. In lieve crescita invece rispetto allo yen, è scambiato a 131,6200 yen. (La Repubblica)

Ciò è andato di pari passo con la decisione di mantenere gli acquisti mensili di asset a 120 miliardi di dollari. Hussain Mehdi, macro and investment strategist presso HSBC Asset Management, ha detto che i dati lasciano aperto lo scenario di possibili aumenti dei tassi di interesse da parte della BoE prima della fine dell’anno (Wall Street Italia)

Bostic (Fed) gela i mercati: l’inflazione è duratura. Transitorio è una parolaccia.

Dai verbali della Fed è emerso anche un annuncio quantitativo in merito alla riduzione degli acquisti di asset che potrebbe partire già alla metà di novembre. Al momento, con il suo programma di QE, la Fed acquista asset per un valore totale di $120 miliardi al mese. (Finanzaonline.com)

Gli interventi di quantitative easing operati dalla Banca Centrale americana e quelli consimili operati dalla Banca Centrale Europea hanno gonfiato il valore dell’ azionario a livelli mai visti. Il temuto ma necessario intervento di rigore della Banca Centrale Americana per diminuire progressivamente gli aiuti dati alle borse. (iLoveTrading)

In questo comunicato sostanzialmente dice che lui e il suo staff non sono affatto d’accordo con tutti coloro i quali dicono che l’inflazione è transitoria. Bostic e il suo staff hanno proprio ragione “transitorio” è davvero una parolaccia (iLoveTrading)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr