Sono gli ultimi giorni in zona rossa? La Lombardia spera nel passaggio in arancione

Sono gli ultimi giorni in zona rossa? La Lombardia spera nel passaggio in arancione
BresciaToday INTERNO

Dal 12 aprile, invece, la situazione potrebbe cambiare e la Lombardia potrebbe entrare nella fase arancione.

Lombardia: lunedì in zona arancione?

Anche la soglia dei 250 contagi ogni 100mila abitanti, che farebbe scattare in automatico la zona rossa, è prossima a scendere verso il basso.

In Lombardia il rosso sembra stia lasciando il posto all’arancione: dopo quasi un mese di lockdown 'duro', ovvero dal15 marzo, la Lombardia potrebbe finalmente passare a minori restrizioni. (BresciaToday)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Zona arancione, com'è la situazione della Lombardia? "I numeri della nostra regione stanno migliorando e, se continuerà così, spero che venerdì potremo chiedere di tornare arancioni. (QuiComo)

“È quasi una corsa tra vaccinare le persone e questa ondata che sembra voler aumentare”, ha detto Fauci, osservando che l’Europa sta vivendo un picco molto simile a quello che gli esperti temono per gli Usa. (LaPresse)

Non è ancora chiaro quando il siero americano verrà distribuito nel resto del paese, dove è stato approvato lo scorso gennaio e che ne ha ordinate 17milioni di dosi. Anche la First Minister scozzese, Nicola Sturgeon, ha confermato che la Scozia ha ricevuto le prime dosi di Moderna. (Gazzetta di Parma)

Moderna, gli anticorpi sono presenti per almeno 6 mesi dopo la seconda dose

Nelle ore in cui si attende il “verdetto” dell’Ema, che potrebbe limitare l’uso del vaccino solo agli over 60, l’azienda anglo-svedese ha annunciato il dimezzamento della fornitura di metà aprile destinata a Bruxelles. (Money.it)

Anche in questo caso, però, la tendenza è quella di un calo: le ultime proiezioni di Agenas (Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali) sui nuovi ricoveri in terapia intensiva indicano un calo previsto entro il 12 aprile. (Fanpage.it)

Anthony Fauci: «Aumento inquietante e allarmante di contagi negli USA». Il numero dei nuovi casi di COVID-19 negli Stati Uniti ha raggiunto negli ultimi giorni un livello inquietante e allarmante, e il Paese rischia seriamente una nuova ondata di contagi. (Corriere del Ticino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr