Michele Merlo, per l’Ausl di Bologna ci sono state criticità, ma l’assistenza è stata adeguata

Michele Merlo, per l’Ausl di Bologna ci sono state criticità, ma l’assistenza è stata adeguata
Rolling Stone Italia CULTURA E SPETTACOLO

«L’infermiera sulla base di quanto riferito dal signor Merlo, a richiesta sui tempi di attesa, precisava che non era in grado di stimarli essendoci alcuni pazienti in carico al Pronto Soccorso.

L’informava altresì della presenza, nella stessa sede, del Medico di Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica), al quale il signor Merlo ha optato di rivolgersi.

Alle 22.40 l’ambulanza, con il medico a bordo, ripartiva verso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Maggiore con codice di massima gravità, dove giungeva alle 23.22»

Come per ogni giorno festivo la figura sanitaria incaricata del controllo della temperatura è l’infermiere che presta servizio in Pronto Soccorso e la temperatura risultava regolare, secondo le normative anti COVID». (Rolling Stone Italia)

Ne parlano anche altre testate

Anche i fan e il pubblico di Amici di Maria De Filippi e X Factor si sono stretti intorno ai genitori di Michele Merlo. Ultime notizie su Michele Merlo: il punto sulle indagini interne condotte dall’Ausl di Bologna (Gossip e TV)

La famiglia di Michele Merlo ora vuole giustizia. LEGGI ANCHE –> Michele Merlo, le ultime agghiaccianti parole prima di morire: ‘Sento il Paradiso che mi’. Michele Merlo, duro provvedimento contro il medico che lo mandò a casa. (DonnaPress)

L'Azienda Usl di Bologna ha completato e consegnato alla magistratura i risultati dell'indagine interna relativa alla morte di Michele Merlo, il giovane cantante deceduto all'ospedale Maggiore per un'emorragia dovuta a una leucemia fulminante. (La Repubblica)

Per la morte di Michele Merlo in “ferie forzate” un medico: gli aggiornamenti

È stata anche sequestrata la cartella clinica del cantante, sia all’ospedale Maggiore che al pronto soccorso di Vergato Cosa è successo in pronto soccorso. (Ultim'ora News)

L'Ausl di Bologna ha reso pubblici i risultati dell'inchiesta interna scattata dopo la morte di Michele Merlo, il cantante 28enne deceduto per una emorragia cerebrale, provocata da una leucemia fulminante, dopo giorni di malessere e un accesso alla guardia medica di Vergato. (Today.it)

Michele Merlo si era recato a Vergato il 2 giugno end era stato visitato dalla guardia medica Lo hanno raccontato i genitori del cantante e in attesa di ulteriori indagini interne il sanitario è stato posto in ferie forzate. (OptiMagazine)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr