Covid, variante Omicron: allerta in rapporto Ecdc. Ecco perché preoccupa gli scienziati

Sky Tg24 SALUTE

Ci potrebbero volere "diverse settimane" per determinare con certezza quale è il suo livello di contagiosità, quanto sono efficaci i vaccini e le terapie esistenti.

Le misure "base" come l'uso della mascherina, la ventilazione degli ambienti, le distanze e l'igiene delle mani restano le più importanti contro i contagi, ha aggiunto il portavoce dell’Oms

L'Oms, ha spiegato il portavoce, sta lavorando in stretto contatto con i ricercatori sudafricani. (Sky Tg24)

Ne parlano anche altre fonti

Covid, la variante sudafricana è arrivata in Europa: primo caso in una donna in Belgio. La variante B.1.1.529 è stata segnalata per la prima volta all'Oms dal Sudafrica il 24 novembre 2021. Così il ministro della Salute, Roberto Speranza, ospite di Zapping, su Rai Radio1, sulla nuova variante sudafricana e sul blocco dei voli (Leggo.it)

a Commissione europea proporrà, in stretto coordinamento con gli Stati membri, di attivare il freno di emergenza per interrompere i viaggi aerei dalla regione dell'Africa meridionale a causa della variante di preoccupazione B. (AGI - Agenzia Giornalistica Italia)

La prima infezione confermata di Omicron proviene da un campione prelevato il 9 novembre. (Rai News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr