Covid oggi Australia, Sydney esce dal lockdown dopo 107 giorni

Adnkronos ESTERI

Molti altri si sono recati a casa di parenti e amici per riunirsi dopo quasi quattro mesi di limitazioni.

La più grande città australiana è stata autorizzata a uscire dal lockdown dopo che lo stato del New South Wales ha vaccinato con doppia dose il 70% degli over 16

Gli abitanti di Sydney, in Australia, stanno festeggiando la fine del lockdown, imposto 107 giorni fa per contenere la diffusione del coronavirus e ora sollevato per le persone che hanno completato il ciclo vaccinale. (Adnkronos)

La notizia riportata su altri giornali

Per accedere ai locali, sarà necessario dimostrare di aver ricevuto la vaccinazione anti-Covid. Le nuove aperture non sono un “via libera”, infatti i non vaccinati dovranno restare a casa, le scuole non riapriranno completamente, le frontiere internazionali resteranno chiuse e sono vietati gli assembramenti. (ilMetropolitano.it)

La più grande città australiana è stata autorizzata a uscire dal lockdown dopo che lo stato del New South Wales ha vaccinato con doppia dose il 70% degli over 16 Oltre a condividere i pasti nei bar e nei ristoranti riaperti, gli abitanti di Sydeny potranno ora recarsi in palestra, biblioteca e piscina. (Il Faro online)

Sulla spiaggia di Bondi, a Sydney in Australia, si riparte all'alba dopo oltre tre mesi di restrizioni per il contenimento della pandemia di Covid-19. Alcune persone sono andate in riva al mare a fare jogging di prima mattina. (Tiscali.it)

Molti altri si sono recati a casa di parenti e amici per riunirsi dopo quasi quattro mesi di limitazioni. Una vera e propria festa (Il Messaggero)

Il New South Wales guida la nazione nei tassi di vaccinazione. Tag:. Australia. Coronavirus. Lockdown. Sydney (Newsby)

Il Covid-19, tuttavia, non è stato ancora sconfitto nello Stato, che nelle ultime 24 ore ha registrato 496 casi di contagio e nonostante l'aria di leggerezza restano i timori di un possibile peggioramento della situazione. (Panorama)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr