La Cina si prende Hong Kong (e accelera la fuga dalla città-stato)

La Cina si prende Hong Kong (e accelera la fuga dalla città-stato)
Business Insider Italia ESTERI

La riforma del sistema elettorale si presume possa fiaccare, almeno a livello strettamente politico, la resistenza di Hong Kong, anche perché il Partito comunista deve provare a risolvere anche l’altro fronte caldo a livello internazionale, che concerne gli uiguri

Come regione amministrativa speciale dopo il passaggio dal Regno Unito avvenuto nel 1997, Hong Kong (con Kowloon e gli altri territori del possedimento coloniale) aveva avuto rassicurazioni circa la non interferenza della Cina nei propri affari per i successivi 50 anni, con un accordo simile stipulato dal dragone anche con il Portogallo per l’ex colonia lusitana di Macao. (Business Insider Italia)

Ne parlano anche altre fonti

In questo modo è stato possibile svolgere attività didattiche con caratteristiche distintive e coltivare un gran numero di eccezionali talenti. Nella sua lettera, Xi Jinping ha ricordato che l’Università di Xiamen vanta una gloriosa tradizione. (Radio Cina Internazionale)

Xinjiang, Xinjiang… «Fiorisci in te», cantava il poeta Abduxaliq Uyghur. Le Tianshan (Montagne Celesti) si raggiungono su uno sgangherato autobus russo straripante di donne col capo coperto, uomini barbuti, pecore e galline. (China-Files)

Il 6 aprile si è tenuta una conferenza stampa ordinaria al ministero degli Esteri cinese, presieduta dal portavoce Zhao Lijian. Un giornalista ha posto una domanda sui problemi riguardanti la lotta al terrorismo e al radicalismo. (Radio Cina Internazionale)

Video: i dati cinesi sulla crescita economica non sono affidabili | China in Focus

Entrambi gli uomini, un ex capo del dipartimento regionale dell’Istruzione e un’ex capo del dipartimento di Giustizia si sono dichiarati colpevoli e nessuno dei due ha presentato ricorso, ha detto Wang Langtao, vice presidente del tribunale regionale superiore del popolo dello Xinjiang Di solito le condanne di questo tipo vengono commutate in ergastolo dopo due anni di buona condotta. (LaPresse)

Abbiamo visto misure simili adottate, ad esempio, a Singapore e nel Regno Unito. Tra le Misure per l’attuazione della Legge anti-terrorismo del Xinjiang, il capitolo settimo riguarda la gestione dell’istruzione. (Radio Cina Internazionale)

Nel frattempo, continua la guerra delle sanzioni e delle ritorsioni tra il regime cinese e i Paesi occidentali, ma cosa c’è dietro la crescente aggressività di Pechino? Secondo i dati economici del regime, l’economia cinese avrebbe sofferto molto meno di altre a causa della pandemia e il suo Pil sarebbe cresciuto del 2,3% nel 2020. (epochtimes.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr